Bisceglie: nuova opzione per l’attacco, firma Catalin Tira

data

Già promessa della Lazio, con cui ha vinto il campionato Primavera nel 2012/13, il 27enne centravanti rumeno proviene dalla Dinamo Bucarest (serie A). Ha militato anche nei massimi campionati di Azerbaijan e Lituania, oltre ad un’esperienza in Olanda.

Bisceglie, 10 febbraio 2022 – L’As Bisceglie Calcio 1913 comunica l’ingaggio dell’attaccante Catalin Tira. Nato il 18 maggio 1994 a Bucarest, il neo acquisto nerazzurro ha mosso i primi passi nel calcio tra le file della Dinamo, quindi a 15 anni la sua prima esperienza in Italia nelle giovanili dell’Udinese. Dal 2010 al 2013, invece, Tira (figlio d’arte, suo padre Fanel ha militato per oltre 10 anni nel Rapid Bucarest) si è distinto in forza alla Lazio Primavera, con cui ha anche vinto uno scudetto nell’annata 2012/13 giocando assieme a Cataldi, Keita Balde e Strakosha. Nel settembre del 2013 ha disputato il match di qualificazione agli Europei Under 21 con la maglia della Romania contro il Montenegro. Nella stagione seguente è arrivato il passaggio al Den Haag in Olanda, dopo il quale Tira è tornato in patria militando in diverse formazioni della prima e della seconda serie rumena, intervallate da un altro paio di parentesi all’estero (Neftci Baku in Azerbaijan e FK Suduva in Lituania). La positiva annata 2019/20 in forza al Voluntari (club della serie A rumena) ha rilanciato le quotazioni di questo centravanti alto 190 centimetri, abile nel gioco aereo e dotato di buona tecnica (in grado di calciare a rete con entrambi i piedi), mentre nella stagione in corso è tornato ad indossare la casacca della Dinamo Bucarest.

Ora, a 9 anni dall’epilogo della sua prima avventura, il ritorno in Italia con l’obiettivo di contribuire alla risalita in classifica del Bisceglie, terzultimo nel girone H di serie D. Il club nerazzurro attende il transfer da parte della Federazione Rumena che arriverà non prima della metà della prossima settimana.

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Inter: Dybala può ancora fare la differenza, ma…

Inter, Atletico, Milan, Roma... Chi si è interessato a...

Inter, messaggio a Dybala: ci siamo sempre, ma serve tempo

Inter, messaggio a Dybala: ci siamo sempre, ma serve...

Cronaca: tentata estorsione da 2 milioni, indagato capo ultrà dell’Inter

L'inchiesta è partita a marzo 2021 quando Boiocchi, leader...