Ciofani spegne le cento candeline

data

Alessandria – Perugia (martedì 22 febbraio, ore 18.30)
Sono due i precedenti ad Alessandria fra le due squadre, con umbri mai in gol: successo 1-0 dei grigi nella I Divisione Lega Pro 2009/10 e pareggio per 0-0 nella serie B 1974/75. Alessandria svagata nei primi 15’ di partita: 7 infatti le reti subite dai grigi tra il 1’ e il 15’ (come il Cosenza e il Parma). Alessandria e Perugia squadre della serie BKT 2021/22 che segnano meno reti con i subentranti: appena 1, come il Cittadella.
Sfida agli opposti tra Alessandria e Perugia: i primi sono la squadra che pareggia di meno in questa serie B (5 come Vicenza e Reggina), mentre i secondi quella che pareggia di più (11 come il Frosinone).
Gara 100 con squadre italiane per Christian Kouan, che somma finora 62 gare in B, 28 in Lega Pro, 5 in coppa Italia e 4 in altri tornei con la sola maglia del Perugia. Esordio assoluto il 20 gennaio 2018, serie BKT, Perugia-Virtus Entella 2-0.
Tra Moreno Longo e Massimiliano Alvini unico precedente tecnico il pareggio dell’andata, 1-1 al “Curi”. Febbraio mese “in salita” per le squadre di Moreno Longo, alla media di 0,82 punti/partita, con bilancio formato da 3 vittorie, 10 pareggi e 10 sconfitte in 23 incontri disputati. Di contro quelle di Massimiliano Alvini sono al “top” con 1,64 di media, 14 vittorie, 9 pareggi ed 8 sconfitte in 31 match per il coach biancorosso.

Cremonese – L.R. Vicenza (martedì 22 febbraio, ore 18.30)
Dodici i confronti ufficiali fra le squadre allo “Zini”: 6 vittorie lombarde (ultima 2-1 nella I Divisione Lega 2013/14), 4 pareggi (ultimo 1-1 nella serie A 1995/96) e 2 successi veneti (ultimo 1-0 nella serie B dell’anno scorso).
Cremonese squadra che alla 24a giornata della serie BKT 2021/22 ha avuto meno rigori contro: solamente 1, come il Lecce. Inoltre i grigiorossi sono la compagine che ha avuto più espulsioni a favore dopo 24 partite: 6 (come il Como). La formazione di Pecchia è quella che ha ottenuto il maggior numero di vittorie assolute finora, 13.
Momento d’oro per la Cremonese, sia in casa, che in assoluto. Allo “Zini” grigiorossi imbattuti da 9 partite, di cui 5 vinte e 4 pareggiate, con ultimo k.o. datato 22 settembre scorso, 0-3 contro il Perugia. In assoluto la squadra di Pecchia ha messo insieme 23 punti nelle ultime 10 giornate, vincendo 7 partite, pareggiandone 2 e perdendo solo rocambolescamente a Lecce, 1-2 nel finale, lo scorso 23 gennaio.
Gara 100 nella Cremonese per Daniel Ciofani, che somma finora 94 gettoni di serie B e 5 di coppa Italia, con esordio datato 18 agosto 2019, coppa Italia, Hellas Verona-Cremonese 1-2. Ciofani ha segnato in 99 partite ben 22 reti, restando in campo 6008 minuti, 31 gare intere, 36 da subentrante, 32 in cui è stato sostituito, 5 ammonizioni subite.
Allo stadio “Zini” vanno in scena il secondo miglior attacco del torneo (Cremonese, con 38 gol fatti) e la seconda peggior difesa (Vicenza, con 43 reti subite).
Il Vicenza ha subito 24 delle sue 43 reti totali a cavallo della pausa, di cui: 14 fra 31’ e 45’ inclusi recuperi, 10 dal 46’ al 60’ (in entrambe le fasi di gara record in solitario nella B 2021/22). Di contro invece la Cremonese è la squadra che ha segnato il 50% esatto delle sue reti a cavallo della pausa: 19 su 38, di cui 9 tra 31’ e 45’ più extratime e 10 tra il 46’ e il 60’.
Vicenza anche compagine di questo torneo che pareggia di meno: 5 volte, come l’Alessandria e la Reggina. Inoltre il Lanerossi è la squadra che lontano dalle mura amiche perde di più: 9 sconfitte su 12 trasferte disputate (come Crotone e Pordenone).
Nicola Dalmonte alla sua presenza numero 100 in serie B, considerando la sola regular season, collezionate con le casacche di Cesena, Trapani e Vicenza. Il suo esordio nel campionato cadetto risale al 23 gennaio 2016 in Cesena-Virtus Entella 2-0.
Tra Fabio Pecchia e Cristian Brocchi sono sei gli incroci tecnici ufficiali: 3 vittorie del coach grigiorosso, 2 per quello biancorosso ed 1 pareggio, il bilancio. Formazioni di Pecchia sempre in rete nei 540’ presi in esame, 8 marcature totali.

Pisa – Parma (martedì 22 febbraio, ore 18.30)
Sono 14 i precedenti tra Pisa e Parma in Toscana: 5 vittorie nerazzurre (ultima 2-1 nella serie B 2007/08), 8 pareggi (ultimo 2-2 nella serie B 1989/90) e un successo ospite (2-0 nella serie A 1990/91).
Il Pisa ha invertito la rotta, centrando sabato scorso a Monza per 2-1 – in rimonta – la prima vittoria del 2022. I nerazzurri sono dunque in striscia positiva da 5 turni, 1 vittoria e 4 pareggi, con ultimo k.o. datato 15 gennaio scorso, quando il Frosinone “sbancò” 3-1 l’Arena Anconetani. In casa toscani senza vittorie dall’11 dicembre scorso, 1-0 sull’attuale capolista della B 2021/22, il Lecce.
Pisa difesa “bunker” della B 2021/22: appena 19 i gol subiti dai toscani in 24 partite.
Pisa scatenato nei primi minuti di gioco: 9 reti segnate tra il 1’ e il 15’ dai toscani nelle prime 24 giornate della serie B 2021/22, record condiviso con la Ternana. Di contro il Parma è la squadra che ne subisce di più in quel frangente di gioco: 7 (come Alessandria e Cosenza).
Filippo Berra alla presenza 200 nel professionismo, dove somma finora 98 gettoni di serie B, 90 in C, 7 di coppa Italia e 4 in altri tornei con le maglie di Carrarese, Pro Vercelli, Bari, Pordenone e Pisa. Esordio assoluto 30 agosto 2014, serie C, Tuttocuoio-Carrarese 0-0.
Parma unica squadra cadetta 2021/22 a non aver calciato ancora un penalty dopo 24 turni di gioco.
Parma formazione cadetta che fa meno sostituzioni dopo 24 turni di campionato nella B 2021/22: 100 sui 120 a disposizione, alla pari della Spal.
Inedita la sfida tecnica fra Luca D’Angelo e Giuseppe Iachini.

Pordenone – Monza (martedì 22 febbraio, ore 18.30)
In terra friulana sei precedenti ufficiali tra le squadre: un successo neroverde (1-0 nella serie C-2 2002/03), 3 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B dell’anno scorso) e 2 affermazioni biancorosse (ultima 2-0 nel playoff di serie C 2014/15).
Il Pordenone è tornato in crisi: neroverdi reduci da 3 k.o. consecutivi e senza reti oramai da 258’, ultima firmata Di Serio al 12’ del match perduto 1-4 a Parma lo scorso 12 febbraio. Squadra di Tedino quella che vince di meno nella B 2021/22 (2 soli successi, come il Crotone), che ha perso più partite (16), attacco più anemico (18 gol segnati) e difesa “groviera” (46 reti al passivo).
Pordenone compagine della B 2021/22 che nelle riprese perde il maggior numero di punti rispetto al 45’: -11 il gap negativo dei friulani.
Monza squadra del campionato cadetto 2021/22 che sigla più reti con i subentranti: 13 in 24 giornate, Il 36,1% del totale, avendone segnate finora 36. Per i biancorossi autori Ciurria (3), Gytkjaer (2), Carlos Augusto, Colpani, D’Alessandro, Machin, Mazzitelli, Ramirez, Sampirisi e Vignato (1 ciascuno).
Bruno Tedino e Giovanni Stroppa contano 4 precedenti tecnici ufficiali nei quali si registra assoluta parità, con 1 successo per parte (sempre fuori casa) e 2 pareggi, con entrambe le squadre sempre in rete: 7 gol per le formazioni del mister neroverde, 6 per quello biancorosso.

Spal – Ternana (martedì 22 febbraio, ore 18.30)
Negli 11 precedenti a Ferrara fra le due squadre si contano 5 successi emiliani (ultimo 4-0 nella serie B 2016/17), 2 pareggi (ultimo 0-0 nella I Divisione 2011/12) e 4 vittorie rossoverdi (ultima 1-0 nella I Divisione 2009/10). Umbri senza reti a Ferrara da 250’; ultima firmata Concas al 20’ della gara vinta 1-0 il 6 settembre 2009 in Lega Pro.
Spal formazione che fa meno cambi dopo 24 turni di campionato: 100 sui 120 a disposizione (come il Parma). Di contro invece la Ternana è la compagine che ne effettua maggiormente: 119 sui 120 a disposizione.
Spal senza successi dal 4 dicembre scorso, 2-1 a Crotone. Da allora 8 turni senza successi per gli emiliani, con 4 pareggi ed altrettante sconfitte, serie negativa record 2021/22 per gli estensi. In casa sono addirittura 9 le gare senza successi per i biancocelesti, con 4 pareggi e 5 sconfitte, ultima affermazione 3-2 sul Vicenza, datata 21 settembre scorso.
Gara 200 tra i “pro” per Federico Viviani, che somma finora 76 gare di serie A, 106 in B, 11 in coppa Italia, 2 nelle coppe europee e 4 in altri tornei con le maglie di Roma, Padova, Pescara, Latina, Hellas Verona, Bologna, Frosinone, Livorno e Spal. Esordio assoluto il 18 agosto 2011, Europa League, Slovan Bratislava-Roma 1-0 (preliminari).
Ternana squadra della serie BKT 2021/22 che subisce più autoreti: 2 come il Vicenza e il Como.
Ternana scatenata nei primi minuti di gioco: 9 reti segnate tra il 1’ e il 15’, record condiviso con il Pisa.
Christian Capone festeggia le sue 100 presenze nel professionismo, di cui finora 89 in Serie B, 9 in Coppa Italia e 1 in altri tornei collezionate con le maglie di Atalanta, Pescara, Perugia e Ternana. Esordio assoluto il 30 novembre 2016 in coppa Italia: Atalanta-Pescara 3-0.
Fuori casa Ternana in serie positiva da 7 turni, con score di 2 vittorie e 5 pareggi; ultimo k.o. esterno rossoverde datato 27 ottobre scorso, 1-3 a Cosenza.
Confronto tecnico inedito tra Roberto Venturato e Cristiano Lucarelli.

Testi e statistiche: FOOTBALLDATA FIRENZE
Nella foto la Presse Ciofani

 

 

Fonte: LEGA BTK – legab.it

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Milan: le firme sui rinnovi di Maldini e Massara potrebbero arrivare oggi

La lunga vicenda del rinnovo contrattuale dei dirigenti si...

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer. E Diallo ricambia…

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer....

Inter, Marotta: “Skriniar? Ci sono più club. Presto arriveremo a diverse conclusioni”

L'a.d. dell'Inter su Dybala: "L'asticella deve essere sempre alta...

Roma non va al Trofeo Gamper, e il Barcellona la denuncia

Il club giallorosso ha annullato la propria partecipazione al...