Il Bisceglie vuol spezzare il digiuno di successi nello scontro diretto col Casarano

data

Sul neutro di Terlizzi i nerazzurri sfidano la squadra salentina che li precede in classifica di una lunghezza. Per mister Cazzarò tutti a disposizione eccetto lo squalificato Acosta. Match a porte chiuse, con diretta in streaming sulla pagina facebook ufficiale della società

Interrompere l’astinenza di vittorie che perdura da oltre tre mesi. E’ l’obiettivo categorico del Bisceglie nel delicato incrocio della seconda di ritorno con il Casarano, in programma domani (inizio ore 14.30) sul neutro di Terlizzi per l’indisponibilità del prato del “Ventura”, sottoposto da una dozzina di giorni a lavori di semina e di manutenzione. Il match si disputerà a porte chiuse e sarà visibile gratuitamente in diretta streaming sulla pagina fb dell’As Bisceglie Calcio 1913, con collegamento a partire dalle 14,25. Reduce dal pareggio senza reti di domenica scorsa a Nocera, coinciso con l’esordio in panchina di Michele Cazzarò, il collettivo nerazzurro è chiamato a sfoderare una prova di orgoglio e di sostanza per risollevarsi dall’attuale quartultima piazza (19 punti in altrettante gare) proprio al cospetto di una diretta concorrente: le serpi salentine, reduci a loro volta dall’1-1 casalingo contro il Gravina, posseggono attualmente un solo punto di vantaggio rispetto a Martorel e compagni.

Al netto della recente partenza di Morra, l’unico indisponibile fra le file biscegliesi resta l’attaccante argentino Acosta, che sconta il secondo dei tre turni di squalifica, mentre sul fronte opposto il tecnico Monticciolo dovrà rinunciare al portiere titolare Ianni (classe 2002), anch’egli appiedato, al cui posto dovrebbe giocare Dancona (2003). Un ex in casa Bisceglie (il fantasista Facundo Coria, a Casarano proprio nella prima parte dell’attuale stagione). Sono due, invece, le vecchie conoscenze ora in maglia rossazzurra: Matteo Montinaro (tra i protagonisti della promozione nei professionisti nel 2016/17) e Saverio Dellino (5 presenze in C nelle annate ’19 e ’20). All’andata la formazione stellata sbancò il “Capozza” grazie ad un rigore trasformato al 31’ della ripresa da Calogero La Piana. Il confronto sarà diretto dall’esperto Emanuele Bracaccini di Macerata, assistito da Justin Dervishi di San Benedetto del Tronto e Alessandro Donati di Macerata.

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Lecce-Inter, prima giornata: i precedenti da Lukaku a Candreva

La squadra di Inzaghi darà il via al campionato...

Cristiano Ronaldo torna in Italia? È stato offerto alla Roma

L'attaccante lascerà lo United. Il Bayern lo tenta, ma...

Esposito dell’Inter in prestito: le squadre interessate

Dopo il rientro all'Inter per il mancato riscatto del...