Palermo, Baldini: “Cinque gol alla Turris? Rammarico per i 4 del Foggia”

data


Silvio Baldini, tecnico del Palermo, dopo il 5-0 inflitto alla Turris si è presentato in sala stampa. Queste le parole raccolte da PalermoToday.it: “C’è rammarico perché sappiamo che se facciamo per bene le cose, il Foggia non può farci quattro gol: tre gol di differenza tra noi e loro e lo avevo detto portandovi anche i dati, la matematica non mente. La gara di martedì è stata archiviata e i ragazzi hanno dato la risposta che ci si attendeva, da grande squadra e da persone che ci tengono. Faccio i complimenti ai ragazzi. A una partita come quella col Foggia si risponde con una partita come oggi contro un avversario ostico: nonostante il punteggio finale oggi, vedendola, ho capito perché la Turris ha una classifica che nessuno si aspettava”.

Sulla possibilità di salire in Serie B: “A Francavilla servirà una battaglia, bisogna metterla sul piano agonistico. Io credo fortemente nei play-off: chiaro che se arrivi secondo, hai vantaggi che non hai da decimo. Ma se sei una squadra che ha delle certezze, puoi arrivare decimo e vincere. Se sei una squadra che cerca di speculare, rischi di andare fuori al primo turno. Sono arrivato a gennaio e credo di aver trovato un gruppo di giocatori formidabile. Li ho avuti per la prima volta dopo un mese e voglio ringraziarli: abbiamo da migliorare, ci sono delle difficoltà ma loro lavorano con applicazione. Il Palermo da quando lo alleno io ha più certezze a 4 ma perché li alleno di più con questo assetto. Io non precludo nulla, faccio quello che serve al Palermo”.

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Giovanili Juve, cosa portano Brambilla e Montero: ricerca del gioco e dna

Brambilla porta all’Under 23 l’esperienza nella formazione dei talenti,...

Milan, ecco perché Rebic serve ancora: l’importanza del jolly offensivo

Il nome del croato circola tra le possibili cessioni...

Paolo Maldini: oggi il compleanno, domani la firma sul rinnovo

Il d.t. rossonero compie 54 anni. Il contratto?...

Inter, Lukaku sarà a Milano mercoledì

Ha deciso di partire un giorno prima: subito visite...