Precedenti della 21a giornata di Serie BKT

data

La 21a giornata di andata del campionato di Serie BKT 2021/2022 è ormai alle porte. In attesa che le squadre scendano in campo, ecco i precedenti dei match che si disputeranno.

 

Alessandria – Pisa (sabato 5 febbraio, ore 14.00)

Nei 17 precedenti ufficiali tra le due squadre al “Moccagatta” bilancio di 8 successi dei grigi di casa, 5 pareggi e 4 vittorie toscane.

Da 10 giornate Alessandria senza mezze misure, con 4 partite vinte e 6 perdute nella B 2021/22: ultimo nullo per i grigi lo scorso 28 ottobre, 1-1 al “Moccagatta” contro il Frosinone.

Alessandria squadra cadetta 2021/22 che segna di meno con subentranti: 1 sola rete in 20 giornate, come Cittadella e Perugia.

Alessandria compagine della B 2021/22 che pareggia di meno: 2 partite su 20 disputate, come il Vicenza.

Squadra di Longo fragile nei primi 15’ di gara: 7 le reti subite dai grigi piemontesi, come il Cosenza. Pisa, al contrario, scatenato nei primi 15’ di gioco: 9 le marcature nerazzurre dal 1’ al 15’ di match.

Pisa una delle 3 squadre pluri-vittoriose nella Serie BKT 2021/22: 11 volte in 20 giornate, come Lecce e Brescia, difesa bunker del campionato, con sole 15 reti subite e squadra che ha ricevuto più autoreti a favore – 3 – che hanno portato 9 punti ai toscani (decisive per le vittorie a Terni, autore Sorensen – in casa contro la Reggina, autore Cionek – ed a Como, autore Scaglia -).

Secondo incrocio tecnico fra Moreno Longo e Luca D’Angelo: unico precedente l’andata del 27 agosto scorso, vinta 2-0 dal coach nerazzurro.

Febbraio mese “nero” per il coach dei grigi piemontesi, alla media di 0,84 punti/partita, con score composto da 3 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte in 19 match disputati, stessa cifra di settembre. Il mister dell’Alessandria vanta 99 risultati positivi in campionati professionistici, 50 le vittorie, 49 i pareggi, con primo assoluto datato 27 agosto 2016, Pro Vercelli-Ascoli 1-1 di Serie B.

 

Benevento – Parma (sabato 5 febbraio, ore 14.00)

Nell’unico incrocio ufficiale fra le squadre al “Vigorito” – aprile 2021 – pareggio 2-2 in Serie A.

Benevento cooperativa del gol nella Serie BKT 2021/22: 14 marcatori diversi a segno, come il Brescia.

Parma ancora senza rigori a favore e squadra cadetta 2021/22 più “tartassata”, avendone subiti 6 in 20 giornate.

Parma compagine della B 2021/22 che nelle riprese perde il maggior numero di punti rispetto al 45’: -6 il gap negativo dei ducali.

Parma formazione cadetta che fa meno cambi dopo 20 turni di campionato: 81 sui 100 a disposizione.

Parma a porta chiusa fuori casa da 218’: ultima rete subita da Gliozzi al 52’ di Como-Parma 1-1 del 28 novembre scorso, dopo di che si sommano i residui 38’ al “Sinigaglia” e le intere gare a casa di Ascoli (0-0) ed Alessandria (vittoria 2-0).

Incrocio tecnico inedito tra Fabio Caserta e Giuseppe Iachini.

Febbraio mese “top” per le formazioni di Iachini, che viaggiano alla media di 1,57 punti/partita, con bilancio composto da 26 vittorie, 21 pareggi e 16 sconfitte in 63 match disputati.

 

Como – Lecce (sabato 5 febbraio, ore 14.00)

Sono 13 i confronti ufficiali tra le squadre al “Sinigaglia”: 10 le vittorie lariane, 2 i pareggi ed 1 solo successo salentino. Nella storia anche due sfide in Serie A, vinte ambedue dai padroni di casa, 2-0 nel 1985/86 e 2-1 nel 1988/89.

Un solo successo nelle ultime 8 gare ufficiali per il Como, 1-0 a Vicenza lo scorso 12 dicembre in Serie BKT; nel mezzo i lariani hanno raccolto 4 pareggi e subito 3 sconfitte. Tuttavia in casa la formazione di Gattuso ha subito una sola sconfitta nelle ultime 8 partite, 0-1 dal Pisa il 5 dicembre scorso: nei restanti 7 match sono arrivate 3 vittorie e 4 pareggi.

Como formazione cadetta 2021/22 che si segna il maggior numero di autoreti: 2 in 20 giornate, come la Ternana.

Como formazione con più rigori della B 2021/22: 8 calciati dai lariani in 20 giornate. Di fronte il Lecce, unica squadra che ancora non ha subito tiri dal dischetto.

Lecce formazione fair-play con nessuna espulsione subita in 20 giornate (primato solitario).

Lecce una delle 3 squadre pluri-vittoriose nella serie BKT 2021/22: 11 volte in 20 giornate, come Pisa e Brescia.

Lecce attacco-record della B 2021/22: 34 le marcature salentine in 20 turni.

Giallorossi vittoriosi in 5 delle ultime 6 giornate di campionato: unica battuta d’arresto a Pisa, k.o. per 0-1 l’11 dicembre scorso.

Secondo incrocio tecnico ufficiale, dopo l’andata, fra Giacomo Gattuso e Marco Baroni: pareggio per 1-1 lo scorso agosto.

Febbraio senza mezze misure per il coach lariano Gattuso: 8 match disputati, di cui 4 vinti e 4 perduti.

 

 

Cosenza – Brescia (sabato 5 febbraio, ore 14.00)

Nei 14 precedenti ufficiali fra le due squadre in Calabria, score di 5 vittorie dei rossoblù di casa, 6 pareggi e 3 successi ospiti. Nelle ultime 8 sfide al “San Vito-Marulla” ambedue le squadre sempre in rete: 15 marcature calabresi, 13 lombarde. Ultimo stop nello 0-0 di Serie B 1990/91.

Cosenza senza vittorie dal 27 ottobre scorso, 3-1 in casa sulla Ternana; da allora 3 pareggi e 7 sconfitte per i calabresi, a porta aperta oramai da 14 partite di fila, totale di 25 gol al passivo ed ultimo “clean sheet” nel derby vinto 1-0 sul Crotone al “San Vito-Marulla” il 25 settembre scorso. In casa, dal giorno della succitata vittoria sulla Ternana, 5 k.o. su 5 per i calabresi.

Cosenza squadra meno ammonita della Serie BKT 2021/22: 38 cartellini gialli subiti dai calabresi nelle prime 20 giornate di torneo.

Cosenza distratto in avvio gara ed avvio ripresa: 7 reti subite nei primi 15’ di gioco, come l’Alessandria, 8 dal 46’ al 60’ come il Vicenza. Di fatto, su 33 gol totali subiti dai rossoblù, quasi la metà arriva nei primi 15’ di ciascun tempo (15 complessivi).

Di fronte le due squadre agli estremi della B 2021/22 per soluzioni gol: 6 giocatori soltanto a segno per il Cosenza (come per la Reggina), 14 per il Brescia (come il Benevento).

Brescia una delle 3 squadre pluri-vittoriose nella Serie BKT 2021/22: 11 volte in 20 giornate, come Pisa e Lecce.

Brescia formazione regina della B 2021/22 fuori casa: 8 vittorie totali, di cui 5 nelle ultime 5 trasferte disputate (ultimo scivolone a Perugia, 0-1 lo scorso 17 ottobre) e porta chiusa lontano dal “Rigamonti” da 276’ (ultima rete subita da Giacomelli al 84’ di Vicenza-Brescia 2-3 dello scorso 20 novembre).

Un solo “rosso” per il Brescia dopo 20 turni della serie BKT 2021/22, minimo del torneo, alla pari di Pordenone, Perugia e Monza.

Il Brescia è la squadra che nelle riprese guadagna più punti rispetto ai risultati del 45’: +10 in 20 turni di campionato.

Incrocio tecnico inedito tra Roberto Occhiuzzi e Filippo Inzaghi.

Febbraio d’oro per Filippo Inzaghi: media di 2,04 punti a partita: bilancio di 13 vittorie, 8 pareggi e 2 sconfitte in 23 match disputati.

L’attuale tecnico del Brescia è vicino al 100° successo nei campionati italiani: 99 vittorie raccolte finora, di cui 22 in Serie A, 54 in Serie B e 23 in Lega Pro, raggiunte alla guida di Milan, Venezia, Bologna, Benevento e Brescia. Primo successo in campionato datato 31 agosto 2014 in serie A, Milan-Lazio 3-1.

 

 

Crotone – Cittadella (sabato 5 febbraio, ore 14.00)

A Crotone si contano 10 confronti ufficiali tra le due squadre: 3 le vittorie rossoblù, 6 i pareggi ed 1 successo veneto.

Crotone che ha in corso la serie positiva record stagionale: 3 gare senza perdere, di cui una vinta e 2 pareggiate. Ultimo k.o. rossoblù datato 10 dicembre scorso, 2-3 a Cremona. Nella B 2021/22 – 20 giornate giocate – “squali” sempre a porta aperta, totale di 34 gol al passivo.

Crotone squadra che vince di meno nella B 2021/22: due sole volte, come il Pordenone, su 20 giornate.

Cittadella squadra più ammonita della Serie BKT 2021/22: 66 ammonizioni subite dai veneti in 20 giornate.

Mirko Antonucci giocatore plurisostituito della Serie BKT 2021/22: 17 le sue uscite anzitempo in 20 giornate.

Cittadella con la panchina anemica: 1 sola rete firmata da subentranti nella B 2021/22, come Perugia ed Alessandria.

Cittadella scatenato in avvio ripresa: 8 le reti granata siglate tra 46’ e 60’ di gioco.

Cittadella a segno da 12 gare consecutive, con ultimo stop datato 23 ottobre scorso in Serie B, Monza-Cittadella 1-0: da allora i granata hanno siglato 17 reti. In serie B la squadra di Gorini è arrivata a 10 risultati utili consecutivi, con ultima sconfitta 1-2 in casa contro il Parma dello scorso 28 ottobre: poi sono arrivati 4 successi e 6 pareggi.

Tra Francesco Modesto ed Edoardo Gorini unico incrocio tecnico ufficiale la gara di andata dell’attuale Serie BKT, vinta 4-2 dal coach granata al “Tombolato”.

 

Ternana – Reggina (sabato 5 febbraio, ore 14.00)

Sono 15 i precedenti ufficiali tra le due squadre in Umbria: bilancio di 6 successi rossoverdi, 8 pareggi ed 1 affermazione calabrese.

Mini-crisi Ternana: senza successi gli umbri da 5 giornate, con 3 pareggi e 2 sconfitte. Ultima affermazione rossoverde l’1-0 al “Liberati” sul Crotone del 29 novembre scorso. Si tratta della striscia negativa record della squadra di Lucarelli nella stagione in corso.

Ternana formazione cadetta 2021/22 che si segna il maggior numero di autoreti: 2 in 20 giornate, come il Como.

Di fronte le due squadre che fanno il maggior numero di sostituzioni nella Serie BKT 2021/22: 99 la Ternana, 98 la Reggina (come il Brescia) su 100 a disposizione dopo 20 giornate giocate.

Reggina formazione che ha l’attacco più anemico del torneo, con sole 16 reti segnate, come il Pordenone e che manda in rete meno giocatori, appena 6, come il Cosenza.

Un solo successo per la Reggina nelle ultime 10 gare ufficiali, 1-0 a Cosenza lo scorso 5 novembre in Serie BKT: nel mezzo gli amaranto hanno raccolto 1 pareggio e ben 8 sconfitte. Calabresi senza reti da 254’: ultima firmata Rivas al 16’ dell’1-1 a Como del 18 dicembre scorso.

Tra Cristiano Lucarelli e Roberto Stellone secondo incrocio tecnico ufficiale: il precedente è del 16 febbraio 2014, Frosinone-Viareggio 2-1 in I Divisione Lega Pro, dunque vittoria del neo-coach amaranto.

Lucarelli stenta nel mese di febbraio (come a maggio): 1 punto netto a partita l’andamento delle sue squadre con score formato da 7 vittorie, 5 pareggi e 14 sconfitte in 26 match disputati.

Torna in pista, da allenatore, in Serie B Roberto Stellone, la cui ultima esperienza cadetta risale al 2019/20 ad Ascoli, con ultimo match l’8 marzo 2020: gara Virtus Entella-Ascoli 3-0.

Da giocatore Stellone ha avuto la Ternana come uno dei suoi 3 bersagli preferiti in carriera, segnandogli 4 reti da avversario, come a Triestina ed AlbinoLeffe.

 

 

Frosinone – Vicenza (sabato 5 febbraio, ore 16.15)

Sono 8 le sfide in terra ciociara tra le due squadre: 3 successi giallazzurri, 3 pareggi e 2 vittorie biancorosse.

Frosinone che ha pareggiato 10 partite su 20 della Serie BKT 2021/22, record in coabitazione con il Perugia.

Il Frosinone ha perduto una sola volta nelle ultime 13 giornate di campionato: 2-3 a Monza lo scorso 11 dicembre; nel mezzo 6 successi ed altrettanti pareggi giallazzurri.

Squadra ciociara scatenata prima della pausa: 11 le reti siglate dai giallazzurri di Grosso fra 31’ e 45’ di gioco, inclusi recuperi.

Alessio Tribuzzi ed Emanuele Cicerelli sono i re dei subentri nella Serie BKT 2021/22: 14 gli ingressi a partita in corso per ambedue.

Vicenza squadra cadetta 2021/22 che pareggia di meno (2 partite, come l’Alessandria) e che perde di più (15 volte), con anche la peggior difesa del torneo (38 gol al passivo, alla pari del Pordenone).

Biancorossi che hanno subito 20 delle loro 38 reti a cavallo della pausa: 12 fra 31’ e 45’ inclusi recuperi (in solitario), 8 dal 46’ al 60’ (come il Cosenza), ma scatenati nei 15’ finali di partita, con 10 marcature tra 76’ e 90’ inclusi recuperi (su 21 totali, poco meno del 50% del dato complessivo).

Fabio Grosso e Cristian Brocchi al primo incrocio tecnico ufficiale.

 

Ascoli – Perugia (sabato 5 febbraio, ore 18.30)

Ad Ascoli i precedenti ufficiali fra le due squadre sono 22: 8 successi bianconeri (ultimo 1-0 nella serie B 2015/16), 6 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 2019/20) e 8 vittorie biancorosse (ultima 4-1 nella coppa Italia dello scorso anno).

Ascoli vittorioso in casa una sola volta nelle ultime 8 uscite: 2-1 sul Vicenza in data 6 novembre; nel mezzo 3 pareggi e 4 sconfitte bianconere.

Perugia formazione regina dei pareggi nella B 2021/22: 10 in 20 giornate, come il Frosinone.

Panchina anemica per i biancorossi: 1 sola rete segnata da subentranti, come Cittadella ed Alessandria in 20 turni.

Un solo “rosso” per il Perugia dopo 20 turni della Serie BKT 2021/22, minimo del torneo, alla pari di Pordenone, Brescia e Monza.

Il Perugia non vince da 4 turni, con score di 3 pareggi ed 1 sconfitta. Ultima vittoria biancorossa datata 3 dicembre scorso, 1-0 al “Curi” sul Vicenza. E’ la striscia negativa record per gli umbri nel torneo 2021/22.

Terzo incrocio tecnico ufficiale fra Andrea Sottil e Massimiliano Alvini: 1 vittoria per parte, il bilancio.

Andrea Sottil, da allenatore, condannò alla discesa in serie C i biancorossi umbri nell’estate 2020, vincendo il play-out alla guida del Pescara: 2-1 biancazzurro al “Cornacchia” all’andata e successo umbro al ritorno, ma ai rigori si imposero gli abruzzesi.

Febbraio mese “nero” per il coach bianconero Sottil: media punti/partita di 1,11, con score formato da 8 vittorie, 5 pareggi e 13 sconfitte in 26 partite disputate.

Febbraio “top” per le squadre di Max Alvini: per lui media di 1,51 punti a partita, con bilancio composto da 11 vittorie, 8 pareggi ed 8 sconfitte in 27 match disputati.

 

 

Cremonese – Monza (domenica 6 febbraio, ore 16.15)

A Cremona i precedenti ufficiali del derby lombardo sono 27: 11 i successi grigiorossi, 10 pareggi e 6 affermazioni biancorosse. Brianzoli sempre vittoriosi nelle ultime 3 uscite allo “Zini”, in rete da 6 partite di fila (10 gol totali biancorossi) e a porta chiusa da 240’, ultima rete subita da Brighenti al 30’ di Cremonese-Monza 1-2 del 12 febbraio 2014, Coppa Italia di C.

Luca Ravanelli alla presenza n.100 nel professionismo, dove somma finora 74 gettoni di Serie B, 17 in C, 6 di Coppa Italia e 2 in altri tornei con le maglie di Padova e Cremonese. Esordio assoluto 30 luglio 2017, Coppa Italia, Padova-Rende 2-1.

Thiago Casasola alla gara 200 con squadre italiane, dove finora ha totalizzato 173 gare di B, 17 di C, 8 di Coppa Italia, 1 in altri tornei con le casacche di Como, Trapani, Alessandria, Salernitana, Cosenza e Frosinone, da oggi la Cremonese. Esordio assoluto il 19 settembre 2015, Vicenza-Como 3-3 di Serie B.

Di fronte le panchine-gol del campionato cadetto 2021/22: su 20 giornate sono 10 le reti siglate da subentranti sia in casa grigiorossa, che biancorossa.

Cremonese regina delle espulsioni in favore nella B 2021/22: 5 ricevute in 20 giornate. All’opposto, un solo “rosso” per il Monza, minimo del torneo, alla pari di Pordenone, Perugia e Brescia.

Monza a segno da 12 giornate di fila, totale di 21 reti biancorosse: ultimo stop nello 0-0 a Parma del 17 ottobre scorso.

300 gare nel professionismo per il compagno di squadra Salvatore Andrea Molina: 299 le presenze fin qui raggiunte, suddivise in 33 di Serie A, 198 di Serie B, 49 di Lega Pro, 14 di Coppa Italia e 5 di altri tornei post season, con le maglie di Foggia, Barletta, Modena, Atalanta, Carpi, Cesena, Perugia, Avellino, Crotone e Monza. Debutto assoluto datato 7 agosto 2011 in coppa Italia, Foggia-Trapani 3-0.

Secondo confronto tecnico fra Fabio Pecchia e Giovanni Stroppa: nell’andata dell’attuale Serie BKT, vittoria 1-0 per il coach biancorosso.

 

 

Pordenone – Spal (domenica 6 febbraio, ore 16.15)

In terra friulana i confronti ufficiali fra le due squadre sono 2: padroni di casa mai vittoriosi, con score di 1 pareggio ed 1 successo emiliano.

Pordenone formazione cadetta 2021/22 meno vittoriosa, 2 volte in 20 turni (come il Crotone), con 16 reti a referto (al pari della Reggina, record minimo del campionato) e difesa maggiormente battuta (38 reti subite, come il Vicenza).

Un solo “rosso” per il Pordenone dopo 20 turni della Serie BKT 2021/22, minimo del torneo, alla pari di Pordenone, Perugia e Brescia.

Friulani svagati nei 15’ finali di gara: 9 le reti subite dai neroverdi fra 76’ e 90’ di gara, inclusi recuperi.

Gara 200 tra i “pro” per Federico Viviani, che somma finora 76 gare di Serie A, 106 in B, 11 in Coppa Italia, 2 nelle coppe europee e 4 in altri tornei con le maglie di Roma, Padova, Pescara, Latina, Hellas Verona, Bologna, Frosinone, Livorno e Spal. Esordio assoluto il 18 agosto 2011, Europa League, Slovan Bratislava-Roma 1-0 (preliminari).

Tra Bruno Tedino e Roberto Venturato 7 incroci tecnici ufficiali, con coach neroverde mai vittorioso: score di 4 pareggi e 3 successi del mister estense.

 

Fonte: Football Data

Nella foto LaPresse Viviani della Spal

Fonte: LEGA BTK – legab.it

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Milan: le firme sui rinnovi di Maldini e Massara potrebbero arrivare oggi

La lunga vicenda del rinnovo contrattuale dei dirigenti si...

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer. E Diallo ricambia…

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer....

Inter, Marotta: “Skriniar? Ci sono più club. Presto arriveremo a diverse conclusioni”

L'a.d. dell'Inter su Dybala: "L'asticella deve essere sempre alta...

Roma non va al Trofeo Gamper, e il Barcellona la denuncia

Il club giallorosso ha annullato la propria partecipazione al...