ZEMAN: DOBBIAMO FARE MEGLIO” – Calcio Foggia 1920

“Io credo che possiamo e dobbiamo fare ancora meglio!”.
Zdenek Zeman non si lascia andare a facili entusiasmi dopo la bella e vittoriosa gara contro il Palermo. Per lui si può fare sempre meglio: “Dobbiamo ancora migliorare la fase difensiva, dobbiamo essere più attivi, a volte ci fermiamo a guardare gli avversari e invece dobbiamo essere più aggressivi, più propositivi”.
Più soddisfatto, invece, della fase offensiva: “In attacco ora va meglio, i 3 attaccanti ora cercano con insistenza l’area di rigore avversaria e si vede dalle palle gol che creiamo”.
Poi l’attenzione si sposta sulla gara di domani, sul Monopoli: “Dalla mia squadra io mi aspetto che capisca ancora di più cosa fare, siamo in una fase importante una fase che richiede più concentrazione, e più voglia di fare, dobbiamo giocarcela con tutti, anche se non siamo in perfetta forma. Il Monopoli? Credo che ci aspetterà, come fa con tutti. Gioca con la difesa a 5 apposta, ci aspetteranno e saranno pronti a ripartire subito in contropiede”.
La chiusura è sullo stato degli infortunati: “Beh, siamo sempre come prima. Ci mancheranno i due portieri, abbiamo ancora fuori Tuzzo, Markic, Garattoni, Martino e Di Grazia, Rocca non ce la fa. Di Pasquale? Sarà dei nostri anche se non è al meglio. Dalmasso? È sereno. È un ragazzo con la testa a posto, è migliorato molto e andrò in campo senza avvertire la pressione. Poi l’errore ci potrà stare, d’altronde hanno sbagliato anche Volpe e Alastra, ma di sicuro non giocherà pensando di sbagliare”.

Area Comunicazione Calcio Foggia 1920

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

TARANTO-CROTONE: I CONVOCATI DI MISTER CAPUANO

TARANTO-CROTONE: I CONVOCATI DI MISTER...

Messina, 20 calciatori convocati per la sfida di Foggia

In occasione della 16ª giornata di campionato di Serie...

Casarano – Nardò 0-0. 27 novembre 2022.

Fonte: AC Nardò Official Youtube channel

Camerun, Onana parla di nuovo: “Il gioco con i piedi non c’entra nulla in questa vicenda”

Il portiere dell'Inter ha ormai lasciato definitivamente il QatarAndré...