In B l’università conta – Lega B

data

Il calcio non è solo gol, emozioni e tifosi. Lo sport più popolare e praticato al mondo è in continua evoluzione, sia per quanto riguarda regolamenti e modi di interpretarlo, ma anche relativamente a chi effettivamente lo pratica. I calciatori professionisti sono sempre più impegnati anche dal punto di vista culturale e della formazione: a tal proposito, l’Associazione Italiana Calciatori (AIC) ha condotto uno studio dal nome “Calciatori professionisti e università”. Dai dati raccolti risulta che, in linea generale, l’11,4% dei giocatori di Serie A, Serie B e Serie C sia iscritto all’università e che il 4,8% abbia terminato il percorso di studi, conseguendo la Laurea.

Nello specifico, in Serie B, il 7,6% dei tesserati frequenta l’Università. Poco meno della metà (3,2%) è iscritto alla facoltà di Scienze Motorie e l’1,8% ad Economia. Segue Sport-Management con lo 0,7%, ma si segnalano anche iscritti a Psicologia, Scienze Politiche, Ingegneria, Lingue e Marketing.

Il corso di laurea più diffuso è quello di Scienze Motorie (2,4%), in cui si aggiunge quello in Sport Management (0,7%). L’1% dei calciatori della Serie BKT è già laureato in Economia e si segnalano anche laureati in filosofia e giurisprudenza (0,3%) per un totale di calciatori laureati pari al 4,7% dei tesserati di categoria.

A supporto di quanto rilevato da AIC, occorre segnalare anche l’impegno assunto insieme alla Lega B per la promozione del progetto “Pensare al futuro” per rendere consapevoli le giovani e i giovani tesserati dei club della Serie BKT sulle dinamiche legate al passaggio dal settore giovanile ai campi del professionismo, sui servizi associativi e sulle opportunità formative e personali connesse alla carriera di calciatore, con incontri focalizzati anche sull’educazione finanziaria. Un progetto innovativo e unico, nonché uno stimolo in più, nato con l’intento di stimolare il giovane calciatore nella conoscenza del mondo del calcio e delle opportunità professionali oltre il campo.

 

 

Nella foto Cassandro con la corona e la divisa del Cittadella

Fonte: LEGA BTK – legab.it

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Juve, operazione Zaniolo: ecco chi potrebbe andare alla Roma

I giallorossi disposti a valutare qualche giovane per...

Giovanili Juve, cosa portano Brambilla e Montero: ricerca del gioco e dna

Brambilla porta all’Under 23 l’esperienza nella formazione dei talenti,...

Milan, ecco perché Rebic serve ancora: l’importanza del jolly offensivo

Il nome del croato circola tra le possibili cessioni...

Paolo Maldini: oggi il compleanno, domani la firma sul rinnovo

Il d.t. rossonero compie 54 anni. Il contratto?...