Insigne saluta Napoli tra striscioni e lacrime: “L’amore per questa maglia è per sempre”

data

Tanta commozione per l’ultima del capitano al Maradona prima della partenza per Toronto: “Bisogna fare delle scelte e questa l’abbiamo fatta insieme, la società ed io. Non posso che dire grazie alla gente e dare loro l’appuntamento in Curva.”

Quando Tommaso Starace lo ha fatto librare nel cielo del Maradona, poco prima del fischio di inizio di Napoli-Genoa, Lorenzo Insigne aveva le lacrime agli occhi. La gente ha urlato il suo nome, lui si è commosso come un bambino mentre era in braccio al magazziniere dei trionfi azzurri. Già, i trionfi: Insigne sognava di festeggiare il tricolore nel giorno del saluto al pubblico del Maradona ma non per questo ha ricevuto un’accoglienza meno calorosa dalla sua gente.

MESSAGGIO E STRISCIONI

—  

La cerimonia per dirsi addio ha preso il via dopo il riscaldamento con una lettera letta dalla voce registrata di Alessandro Siani e si è conclusa dopo il 90’ con un testo di Maurizio De Giovanni con la voce di Gianfranco Gallo. Dopo essere…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Lecce-Inter, prima giornata: i precedenti da Lukaku a Candreva

La squadra di Inzaghi darà il via al campionato...

Cristiano Ronaldo torna in Italia? È stato offerto alla Roma

L'attaccante lascerà lo United. Il Bayern lo tenta, ma...

Esposito dell’Inter in prestito: le squadre interessate

Dopo il rientro all'Inter per il mancato riscatto del...