Lazio, le nuove regole sui prestiti inguaiano Tare: c’è una rosa da vendere

La FIFA ha cambiato la normativa imponendo un tetto massimo stagionale ai giocatori dati e presi in prestito: il ds deve vendere gli esuberi

Due giornate al termine del campionato e tanto lavoro da fare in casa Lazio. Sul campo, per conquistare la qualificazione in Europa League. Negli uffici di Formello, per costruire la squadra del prossimo anno. Che, però, significherà non solo portare a Sarri giocatori adatti ai suoi sistemi di gioco. Ma anche risolvere una situazione che, ormai, è caratteristica inevitabile degli ultimi anni della Lazio: trovare una sistemazione ai tanti esuberi, simbolo del fallimento degli ultimi mercato a marchio Tare. Se finora i prestiti hanno aiutato, però, dal prossimo anno lo scenario cambierà non poco.

La FIFA, infatti, ha imposto nuove norme a regolare la gestione dei prestiti per i club professionistici. Cambiamenti che peseranno non poco sul parco giocatori di diversi club di Serie A, tra cui ovviamente la Lazio. Dal 1 luglio, infatti, tutti i…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Milan – Rebic ha già segnato… come lo scorso campionato. Il croato: ‘Godo’

La doppietta all’Udinese ha pareggiato i gol del torneo...

Mercato Napoli: assalto a Ndombele, Raspadori si avvicina e il Cholito è già arrivato

Passi avanti per consegnare a Spalletti i rinforzi necessari....

Serie A, la moviola Gazzetta: Milan-Udinese, Lecce-Inter, Monza-Torino, Sampdoria-Atalanta

Mazzoleni corregge Marinelli a San Siro, in Sampdoria-Atalanta sbaglia...