Milan: da Kessie a Ballo-Touré, ultimo tango a San Siro

data

Di sicuro l’addio più pesante. Il destino vuole che l’ultima di Kessie sia proprio contro l’Atalanta, la squadra che l’ha preso bambino in Costa d’Avorio e poi l’ha reso grande. Di quella Dea sono rimasti Toloi, Freuler, Hateboer e Gasperini. Pochi ma buoni. Domenica il Presidente saluterà San Siro, dal prossimo anno giocherà nel Barcellona. Nonostante le parole di inizio luglio – “mi piacerebbe restare a vita” -, ha scelto di andar via. È pronto per l’ultimo regalo: trascinare il Milan al diciannovesimo scudetto. L’anno scorso, sempre contro l’Atalanta, fu decisivo per la qualificazione in Champions con due rigori segnati. Destino, chissà.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Milan, Giroud: “Orgoglioso di aver contribuito alla conquista dello scudetto”

Olivier Giroud, attaccante rossonero, ha rilasciato delle dichiarazioni dopo...

Ci siamo. E' tempo di spareggio.

Nardò 28 maggio 2022 Uniti e concentrati per l'ultimo atto....

Cragno, l’agente: “Napoli è una grande piazza, attendiamo la decisione del Cagliari”

Graziano Battistini, agente di Alessio Cragno, portiere del Cagliari,...

Virtus Francavilla, Calabro: “Non dobbiamo pensare al passato”

Antonio Calabro ritorna alla Virtus Francavilla. Per il tecnico...