Andreazzoli dopo l’esonero: “Empoli, così no. Ma in A ci torno”

data

L’allenatore e l’esonero: “Avevo un debito con l’ambiente dopo la caduta in B. Ci siamo salvati in anticipo, sembrava tutto dovuto”

Dal nostro inviato G.B. Olivero

Con i suoi occhi azzurri, durante il pranzo, Aurelio Andreazzoli fissa spesso l’azzurro del mare: “Questo è il mio punto di riferimento. Qui mi rigenero”. Il mare è nervoso, le onde si infrangono con foga sul bagnasciuga cancellando i castelli di sabbia dei bambini. Ci sono tracce, però, che nessuno può cancellare.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Lecce-Inter, prima giornata: i precedenti da Lukaku a Candreva

La squadra di Inzaghi darà il via al campionato...

Cristiano Ronaldo torna in Italia? È stato offerto alla Roma

L'attaccante lascerà lo United. Il Bayern lo tenta, ma...

Esposito dell’Inter in prestito: le squadre interessate

Dopo il rientro all'Inter per il mancato riscatto del...