Charles, Rossi, Vialli… nove numeri 9 che hanno fatto storia nella Juve

data

John Charles giocò nella Juve fra il 1957 e il 1962. Per lui sono stati coniati due soprannomi: “King John”, per la sua corporatura, e, durante la sua militanza bianconera, “Gigante Buono” per la sua statura e la sua correttezza in campo, tanto che non venne mai ammonito o espulso in tutta la sua carriera. Charles fece parte, insieme a Giampiero Boniperti e Omar Sívori, del cosiddetto Trio Magico, uno dei più prolifici reparti d’attacco della storia della Juventus e del campionato italiano. Nella sua carriera vinse 3 campionati italiani e 2 coppe nazionali con la maglia della Juve, con la quale si aggiudicò il titolo di capocannoniere della Serie A e un terzo posto nella classifica del Pallone d’oro 1959, il maggiore traguardo raggiunto da un calciatore gallese.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

De Ligt, asta Chelsea-City: se parte, la Juve si rafforza con tre big

De Ligt, asta Chelsea-City: se parte, la Juve si...

Milan, Asensio o Ziyech? Il confronto tra i due obiettivi

Più fantasioso il marocchino, più concreto lo spagnolo: entrambi...

Calciomercato Torino: ora c’è l’ufficialità, Pellegri granata fino al 2025

Trasferimento a titolo definitivo: l’accordo con il Monaco raggiunto...

Inter, Handanovic e Onana per il posto da titolare in porta

Nei prossimi giorni sarà ufficializzato il camerunese a parametro...