Mourinho: “Con la Roma una vittoria speciale perché inaspettata”

data

L’allenatore dei giallorossi al quotidiano portoghese “Record”: “Il 6° posto in campionato? Non avevamo le capacità per ottenere di più. C’è un solo modo per colmare il gap con chi ci precede: il lavoro”

“C’è solo un modo per colmare il gap con chi ci sta davanti: lavoro, lavoro e lavoro. Siamo consapevoli della differenza che ci separa dalle prime squadre e dobbiamo continuare a lavorare perché solo così riusciremo a ridurre il gap. Non esiste un altro modo”. Una settimana dopo la vittoria della Conference League, a Tirana, Josè Mourinho guarda già avanti.

Inevitabile, per uno che come lui non si accontenta mai. In una lunga intervista a “Record”, in Portogallo, si toglie però anche qualche sassolino dalla scarpa, soprattutto nei confronti di quelli che lui chiama gli “Einstein portoghesi”: persone e commentatori che non avrebbero, a suo dire, dato il giusto peso alla vittoria della Roma in Conference: “Io – spiega Mou – la colloco invece sullo stesso piano delle…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer. E Diallo ricambia…

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer....

Inter, Marotta: “Skriniar? Ci sono più club. Presto arriveremo a diverse conclusioni”

L'a.d. dell'Inter su Dybala: "L'asticella deve essere sempre alta...

Roma non va al Trofeo Gamper, e il Barcellona la denuncia

Il club giallorosso ha annullato la propria partecipazione al...

Attesa forzata, ma la Juve non molla la presa per Morata

La trattativa con l'Atletico Madrid prosegue sottotraccia: i bianconeri...