Roma: 30mila abbonamenti in 20 giorni

data

Numeri simili non si registravano dal 2004. La società risponde con la decisione di portare la coppa vinta in Conference in giro per la città insieme a iniziative per i tifosi. Ancora polemiche a scuola: esposto contro un’insegnante per aver portato bandiere e aver cantato l’inno in una classe

Trentamila abbonamenti in venti giorni di campagna: è questo il risultato raggiunto dalla Roma. Il 18 maggio, una settimana prima della vittoria della Conference, la società ha permesso ai tifosi di potersi abbonare e la risposta è stata subito enorme. Il trofeo conquistato a Tirana, poi, ha fatto il resto: lo scorso anno, con tutte le incognite della pandemia e la capienza inizialmente ridotta, avevano portato gli abbonamenti a fermarsi a quota 21mila, che era già un risultato importante, in questi venti giorni è stato impossibile fare qualsiasi confronto. Anche perché erano 18 anni, dal 2004-2005, che la Roma non arrivava a tali numeri.

LA COPPA ITINERANTE

—  

Ecco perché…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Giovanili Juve, cosa portano Brambilla e Montero: ricerca del gioco e dna

Brambilla porta all’Under 23 l’esperienza nella formazione dei talenti,...

Milan, ecco perché Rebic serve ancora: l’importanza del jolly offensivo

Il nome del croato circola tra le possibili cessioni...

Paolo Maldini: oggi il compleanno, domani la firma sul rinnovo

Il d.t. rossonero compie 54 anni. Il contratto?...

Inter, Lukaku sarà a Milano mercoledì

Ha deciso di partire un giorno prima: subito visite...