Sampdoria senza proprietà e in autogestione: l’estate più dura

data

Dopo la faticosa salvezza, prospettive incerte. Ma Lanna ha saputo riconquistare i tifosi. e Giampaolo è una certezza

La strana estate della Sampdoria. Che dopo un’annata colma di paure, qualche sventura e molti colpi di scena, ha ritrovato – insieme alla salvezza – l’unità smarrita e ora attende trepidante di conoscere il suo futuro. Fatto di rinnovate certezze, di entusiasmo e, chissà, pure di sogni smarriti da tempo. Nel frattempo c’è una gestione della quotidianità affidata a un presidente come Marco Lanna che incarna la sampdorianità perduta e, al suo fianco, un Cda tecnico che sin qui ha fatto miracoli per tenere la barca in linea di galleggiamento. Riuscendoci, peraltro: e non era così scontato.

La svolta arriverà, è solo questione di tempo. “Sarà un’estate intensa – ha ammesso ieri Lanna alla Gazzetta -, da vivere in team, con un lavoro quotidiano e rapporti intensi fra di noi che spaziano dal mercato alla società, sino alla parte finanziaria,…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Inter: Dybala può ancora fare la differenza, ma…

Inter, Atletico, Milan, Roma... Chi si è interessato a...

Inter, messaggio a Dybala: ci siamo sempre, ma serve tempo

Inter, messaggio a Dybala: ci siamo sempre, ma serve...

Cronaca: tentata estorsione da 2 milioni, indagato capo ultrà dell’Inter

L'inchiesta è partita a marzo 2021 quando Boiocchi, leader...

Milan campione d’Italia Under 15: Camarda trascinatore

I rossoneri battono 1-0 la Fiorentina e conquistano lo...