Calasso (Leverano) a CWP: “Con Verdesca e Caragiuli per un cambio di rotta”

Il DS bianconero a CalcioWebPuglia: “Quest’anno puntiamo i playoff con la certezza di avere ancora capitan Quarta alla guida della squadra”

L’ASD Leverano Football è fra le grandi deluse dello scorso campionato. Un solo punto, purtroppo, non ha permesso ai bianconeri di approdare ai playoff di Promozione (Girone B) e giocarsi le proprie chance. In Esclusiva ai nostri microfoni il Direttore Sportivo, Gabriele Calasso, ha fatto il punto della situazione.

Sono sempre partito con l’idea di puntare sui giovani. Questo non per moda, ma perché sono convinto – da tre anni a questa parte – che possa dare i suoi frutti coi tempi giusti. Aver potuto mettere in campo giovani di prospettiva, under e non, è per noi motivo di grande orgoglio. Essere arrivati quarti nel premio valorizzazione giovani, essendo noi – fra le società di vertice – quella che ne ha fatti giocare di più, è un passo importante per quel percorso che stiamo portando avanti col nostro settore giovanile“, esordisce il DS.

Anno nuovo, allenatore(i) nuovi. E il mercato?

Dopo tre anni abbiamo salutato il tecnico Tony Renis, una persona che ci dato tanto sia sul lato tecnico che umano. Avevamo bisogno di un cambio di rotta, così abbiamo puntato sul duo Paolo Verdesca-Gianluca Caragiuli, quest’ultimo è passato in prima squadra ma continuerà ad essere anche il responsabile del nostro vivaio”.

E il mercato?

Voglio mettere insieme una struttura fatta da giocatori d’esperienza e giovani provenienti dal nostro settore giovanile. In tanti, della passata stagione, saranno riconfermati, più qualche innesto per migliorare la nostra rosa. Il nostro capitano Luciano Quarta, nello specifico, il nostro simbolo, nonché fra i bomber più prolifici della categoria, continuerà a dare ancora tanto alla causa“.

Lo scorso anno niente playoff per un punto. Cosa non ha funzionato?

Non ha funzionato la sosta per covid di dicembre e gennaio. Dopo uno straordinario girone d’andata, dove eravamo in bilico fra il primo ed il secondo posto, questo ha fatto venire meno certe motivazioni che non ci hanno nemmeno permesso di approdare ai playoff. Ma ci servirà di lezione per il prossimo anno, dove cercheremo di arrivare il più in alto possibile. Non dico vincere il campionato, ma almeno raggiungere i playoff“.

RIPRODUZIONE PARZIALE O TOTALE CONSENTIVA PREVIA CITAZIONE FONTE CALCIOWEBPUGLIA.IT

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Spezia 1-0 Empoli | Gol e Highlights: 1ª Giornata | Serie A TIM 2022/23

L’avventura di Luca Gotti sulla panchina dello Spezia inizia...

Salernitana 0-1 Roma | Gol e Highlights: 1ª Giornata | Serie A TIM 2022/23

Ai giallorossi di Mourinho basta la rete di Bryan...

Salernitana-Roma, Mourinho: “Dybala e Zaniolo straordinari”

Il tecnico della Roma: "Mi è piaciuta la maturità...

Italiano (conf): “Sono felice, non era scontato. Scelte in ottica Conference”

Le parole del tecnico dopo Fiorentina-CremoneseCosì Vincenzo Italiano in...