Lazio, la nuova maglia (senza Romagnoli)

data

Dopo un rapporto di 10 anni con la Macron, i biancocelesti giocheranno la prossima stagione con le divise griffate Mizuno. Alcuni tifosi hanno però fischiato il presidente Lotito, perché delusi dalla mancata presenza dell’ex difensore del Milan

Una festa, alla quale mancava solo la ciliegina sulla torta. Circa 4mila tifosi della Lazio si sono riuniti nella centralissima Piazza del Popolo per la presentazione delle maglie della stagione 2022-23. Dopo un rapporto di 10 anni con la Macron, i biancocelesti giocheranno la prossima stagione con le divise griffate Mizuno. Molti tifosi hanno però fischiato il presidente Lotito, anche perché rimasti delusi dalla mancata presenza di Alessio Romagnoli. Nel pomeriggio era circolata la notizia che ci sarebbe stata una sorpresa nella serata (ne aveva parlato anche Anna Falchi, madrina dell’evento) e la speranza dei laziali era che venisse annunciato l’ex capitano del Milan. “Se qualcuno fischia, vuol dire che qualcosa di buono abbiamo fatto -…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Lecce-Cremonese, le pagelle: i voti Gazzetta

RCS MediaGroup S.p.A.Via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano.Copyright...

Cori contro Commisso, furia Barone: “Intervenga il Governo”

Fiorentina furiosa contro la curva dell'Atalanta. Immediata la reazione...

Sassuolo-Salernitana, le pagelle – La Gazzetta dello Sport

RCS MediaGroup S.p.A.Via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano.Copyright...

Sassuolo, Dionisi: “Oggi fatto quello che dovevamo. Su Nicola e la Salernitana dico…”

Le dichiarazioni del tecnico del Sassuolo, Alessio DionisiLe dichiarazioni...