Milan, alla scoperta di Charles De Ketelaere

data

Il torneo di judo vinto a tredici anni, il passato da difensore e i selfie: sono tante le curiosità riguardanti il giovane attaccante belga

Piccolo appunto per telecronisti e tifosi: si dice “De Kètlar”, accento sulla seconda ‘e’, con tono diretto. Un cognome così ostico da mettere in difficoltà persino i giudici di sedia nei tornei di tennis in giro per il mondo, perché prima di diventare la stella Bruges – e il futuro fantasista del Milan – Charles De Ketelaere dava spettacolo con il rovescio a una mano. Su Youtube ci sono ancora alcuni video di quando giocava.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Higuain fa lo scavetto, Nainggolan scatenato: il weekend degli ex Serie A

Il sito Itasportpress.it di titolarità di Sportpress Editore S.r.l.s....

Gli allenatori senza squadra in Europa, da Zidane a De Zerbi

La lunga estate dei tecnici senza panchina, fra vacanze...

Inter: la partita di Gosens contro il Villarreal assist e molto altro

L'assist per Lukaku, ma anche tanta intraprendenza e voglia...

Milan, Rebic centravanti: Ibra e Origi out, Giroud affaticato

Ibrahimovic e Origi out, Giroud alle prese con un...