Nel ritiro austriaco del Milan, fra bauli (20) e chili di pasta (30)

data

Dietro le quinte dei quattro giorni di lavoro rossonero a Villach. Quattro magazzinieri badano al materiale tecnico, lo chef fa (anche) la spesa in città

dal nostro inviato Luca Bianchin

Il Milan in Austria in ritiro – per quanto corto, solo tre giorni più una partita – fa un effetto strano. Il Milan dagli anni Ottanta resta a Milanello e lì si prepara: è una regola, come la maglia bianca per le finali di Champions.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Precampionato, il pagellone Serie A: Milan e Roma 7,5, Inter e Juve 5

Finite le amichevoli estive e disputate le prime partite...

Braglia difende Meret: “Non è stato gestito bene, l’avrei voluto all’Inter”

Così l'ex portiere Simone Braglia sulla situazione di MeretSimone...

Lanna: “Cessione Samp? Speriamo di chiudere entro fine settembre”

Il presidente ed ex difensore dei blucerchiati ha tracciato...

Roma, Wijnaldum si presenta: “Sarà un matrimonio perfetto”

Le prime parole del nuovo centrocampista giallorosso: "Cercherò di...