Suarez e l’esame farsa, Juve prosciolta. Tre rinvii a giudizio

data

A gennaio il processo ma il club bianconero ormai è fuori dal procedimento. Rinviati a giudizio l’ex rettrice, il direttore generale e una professoressa

Prosciolta l’avvocata della Juventus Maria Turco, rinviati a giudizio l’ex rettrice dell’Università per stranieri di Perugia Giuliana Grego Bolli, il direttore generale dell’ateneo Simone Olivieri, e la professoressa Stefania Spina. È questa la decisione del gup sull’inchiesta per il presunto esame farsa di italiano sostenuto nel settembre 2020 da Luis Suarez. Con la certificazione B1 di lingua italiana, il campione uruguayano avrebbe potuto ottenere la cittadinanza italiana e, secondo l’accusa, perfezionare il passaggio alla Juventus.

In aula a gennaio

—  

Il processo che si aprirà a Perugia l’11 gennaio è l’ultimo procedimento su questo caso, dopo che a dicembre la Figc aveva già archiviato le accuse mentre l’esaminatore, il professore Lorenzo Rocca, ha patteggiato un anno. Di fatto esce di scena la Juventus,…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Gli allenatori senza squadra in Europa, da Zidane a De Zerbi

La lunga estate dei tecnici senza panchina, fra vacanze...

Inter: la partita di Gosens contro il Villarreal assist e molto altro

L'assist per Lukaku, ma anche tanta intraprendenza e voglia...

Milan, Rebic centravanti: Ibra e Origi out, Giroud affaticato

Ibrahimovic e Origi out, Giroud alle prese con un...

Inter, Skriniar deve restare: difesa da ricostruire intorno a lui. Analisi

Il Psg presto tornerà all’assalto: stavolta Zhang potrebbe cedere....