Bari e Parma da A

Hellas Verona-Bari 1-4

A sorpresa il Bari travolge l’Hellas Verona 4-1 al Bentegodi nei trentaduesimi di Coppa Italia e si qualifica ai sedicesimi con tripletta di Cheddira. Al prossimo turno affronterà una tra Salernitana e Parma. Al 16′ è Lasagna a sbloccare il risultato. Pareggio al 30′: spunto di Cheddira sulla destra e traversone teso in area sul quale si fionda di testa Folorunsho che deposita in rete. Al 44′ c’è il vantaggio del Bari. Stavolta fa tutto Cheddira che mette a sedere Gunter e piazza la sfera col mancino in rete. Lo show del classe 1998 non è finito: segna un rigore al 53′ e firma la tripletta al 79′ beffando ancora Gunter. Verona in 10 dal 69′ per rosso di Faraoni.

 

Venezia-Ascoli 2-3

All’indomani della positività di 13 tesserati, il Venezia cade in casa contro l’Ascoli nei trentaduesimi di Coppa Italia. La squadra di Bucchi vince 3-2 in un finale rocambolesco e si regala la sfida alla Sampdoria nei sedicesimi. Al 35′ l’1-0: merito di Saric che da posizione defilata lascia partire un mancino violentissimo imprendibile per il portiere avversario. Al 70′ il raddoppio con i nuovi entrati:
Ciciretti crossa al centro, Falzerano appoggia in rete. Nel finale il classe 2004 islandese Mikaelsson segna due gol nel giro di un minuto: prima tap in a porta sguarnita, poi splendido pallonetto.
Ma Fontana con una rovesciata deviata nel recupero evita i supplementari e regala la qualificazione all’Ascoli.

 

Salernitana-Parma 0-2

Passa il Parma. La squadra di Pecchia batte 2-0 la Salernitana nei trentaduesimi di Coppa Italia e dà appuntamento al Bari. Dopo 5′ subito prove di intesa Ribery-Botheim: assist del francese e tiro dell’ex Bodo, palla tra le braccia di Chichizola. Dopo tre minuti Lassana Coulibaly pericoloso: il centrocampista scappa sulla destra ma il suo tiro termina sull’esterno della rete. Alla mezz’ora nota stonata per Nicola che perde per infortunio Bohinen. Al 60′ passa in vantaggio il Parma con Camara che mette in rete dopo la respinta di Sepe sul tiro di Bernabé. Al 73′ gli ospiti raddoppiano: la firma è di Mihaila che batte il portiere granata dopo un rimpallo fortunato.

 

Monza-Frosinone 3-2

Monza ai sedicesimi di Coppa Italia. La formazione di Stroppa batte 3-2 il Frosinone allo U-Power Stadium e si regala l’Udinese. Brianzoli avanti di due reti con i rigori di Valoti e Caprari, nella ripresa reazione dei ciociari di Grosso che riacciuffano il pari con i sigilli di Haoudi e Kone. Ma all’83’ è Gytkjaer a regalare il passaggio del turno ai biancorossi.

 

Nella foto La Presse il 2 a 1 di Cheddira

Fonte: LEGA BTK – legab.it

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Messina, 20 calciatori convocati per la sfida di Foggia

In occasione della 16ª giornata di campionato di Serie...

Casarano – Nardò 0-0. 27 novembre 2022.

Fonte: AC Nardò Official Youtube channel

Camerun, Onana parla di nuovo: “Il gioco con i piedi non c’entra nulla in questa vicenda”

Il portiere dell'Inter ha ormai lasciato definitivamente il QatarAndré...

Il Trentino perde la Fiorentina. Finita era dei ritiri estivi del grande calcio

Dopo 12 anni in val di Fassa la Fiorentina...