Cremonese, Alvini: “Sconfitta meritata, ma la squadra salirà di livello”

data

Allo Zini decidono un autogol di Bianchetti, Radonjic e Sernicola

La Cremonese, a 9610 giorni dall’ultima partita nella massima serie in casa (Cremonese-Vicenza 1-1), perde nel debutto stagionale allo Zini contro il Torino. L’allenatore Massimiliano Alvini ha commentato così la gara ai microfoni di Dazn: “Oggi il Torino ha fatto più di noi, la sconfitta è meritata. L’atteggiamento mi è piaciuto, la squadra non ha fatto male da questo punto di vista, è uscita fuori l’esperienza che hanno più rispetto a noi. Sicuramente sui gol ci sono degli errori nostri, la differenza sta lì”.

“Dobbiamo lavorare – continua il mister grigiorosso -, io non devo rimproverare l’atteggiamento. Abbiamo un percorso da fare, ma sapevamo cosa ci aspettava. Secondo me il percorso è quello giusto, è da portare avanti con coraggio. Il rammarico è non aver regalato un risultato positivo ai tifosi. Ma davanti abbiamo avuto una squadra superiore in alcune situazioni. La Cremonese però però può…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juve, tutti i fuori programma dei primi tre mesi

La Juve sperava in un avvio di stagione decisamente...

Milan col Chelsea, chi gioca? Spazio a Dest, Ballo-Touré e Krunic

In questo momento Pioli si ritrova con nove giocatori...

Inter, Inzaghi sotto osservazione: bonus finiti

Le uscite dell'allenatore alla vigilia del match contro la...