Donadoni: "Leao non si tocca, ma dev’essere più concreto"

data

Donadoni: “Leao non si tocca, ma dev’essere più concreto”
L’ex c.t.: “Pioli e Inzaghi sono i miei favoriti per lo scudetto, tutte le altre a ruota compresa la Juve che ha fuori pezzi importanti. Il Bologna? La gente vorrebbe un salto di qualità”
[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Il Milan, passa a Empoli, ma il prezzo è carissimo: Pioli perde (altri) tre giocatori

Finale pazzesco con Bajrami che risponde a Rebic e...

Dybala, la vendetta: quando vede l’Inter si esalta

L'argentino nel mercato estivo ha a lungo aspettato il...

Inter-Roma: Mourinho, serata speciale a San Siro

Dal tributo dei tifosi nerazzurri al saluto con Lukaku,...

Napoli-Torino, le pagelle della Gazzetta

RCS MediaGroup S.p.A.Via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano.Copyright...