Gasperini: “Punto che mi sembra giusto. Malinovskyi? Non è un attaccante e io chiedo quelli, non è una novità”

data

L’Atalanta impone il pareggio al Milan al termine di una sfida che ha mantenuto premesse e promesse

L’Atalanta impone il pareggio al Milan al termine di una sfida che ha mantenuto premesse e promesse. Grandissima intensità per tutti i 90′ con la Dea che non accusa un calo fisico tale da permettere al Milan di completare la rimonta. Gasperini analizza la sfida ai microfoni di DAZN. 

Atalanta apparsa in palla e presente a sé stessa per tutti i 90′. Sfida giocata alla pari sul piano dell’intensità. Ottimo segnale per il futuro. La Dea è tornata a giocarsela alla pari con le big. “Il punteggio rispecchia la partita. Una ottima gara, interpretata bene da entrambe le squadre. Non era facile superarsi, le squadre hanno battagliato con agonismo e correttezza, ne è scaturito un punto che mi sembra giusto. Lo scorso anno soffrivamo qualche partita nel finale e a volte esageravamo nel cercare soluzioni e di conseguenza a perdere qualche partita di troppo. E comunque anche lo scorso anno…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Norvegia-Serbia: Vlahovic-gol su assist di Kostic

I due nazionali della Serbia protagonisti in Nations League....

Italia, i quattro dell’Inter i più utilizzati da Mancini

In una sosta del campionato caratterizzata da ripetuti forfait,...

Verso Inter-Roma, tra rientri dalle Nazionali agli infortunati: il punto

Le ultime in vista del match di sabato sera...

Udinese – Pozzo senza freni: “Il nostro obiettivo è tornare in Europa”

Il team bianconero si avvicina alla ripresa del campionato....