Juve, allarme difesa: in precampionato 8 gol presi in tre gare, l’analisi

data

Dall’adattamento di Bremer ai passaggi a vuoto di Bonucci, dallo schieramento a tre alla novità dell’aggressione alta, la migliore notizia è Gatti. Ma a una settimana dal via non può bastare

Dal 2-2 col Barcellona allo 0-2 col Real Madrid fino allo 0-4 con l’Atletico Madrid: dal trittico al sapore di Champions, o forse di Liga, attorno a cui è girato il precampionato della Juve, è evidente il trend dei gol segnati, che sono andati sparendo. E di quelli subìti, che sono esplosi. Sono pur sempre le grandi sentenze del precampionato, da prendere con le molle tra mille giustificazioni. Ma otto reti incassate in tre partite, e potevano essere di più senza qualche prodezza di Szczesny e Perin, sono abbastanza per dire che c’è un problema. Prioritario, sapendo che per Allegri il tema dei gol subiti è da sempre inderogabile.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juve, da Deloitte rilievi sul bilancio, il club non condivide le valutazioni

La società in un comunicato contesta le valutazioni della...

Juve, il calendario dei prossimi impegni, dall'Arsenal a… Del Piero

Juve, il calendario dei prossimi impegni, dall'Arsenal a... Del...

Milan-Leao, il rinnovo: dopo il Mondiale l’incontro, la trattativa

Il club pubblica un video con i suoi...