Maignan: “Da piccolo volevo fare l’attaccante, ma guardavo Gerrard!”

data

È uscita l’intervista integrale di Mike Maignan, portiere del Milan, a ‘DAZN’. Qui, dunque, tutte le dichiarazioni dell’ex PSG e Lille

Daniele Triolo

È uscita l’intervista integrale di Mike Maignan, portiere del Milan, ai microfoni di ‘DAZN‘. Qui, dunque, tutte le dichiarazioni dell’ex PSG e Lille.

FIFA 23 Premieres on Kinguin NOW!

Sul suo carattere: “Sono un ragazzo tranquillo a cui piace parlare poco, preferisco fare bene il mio lavoro”.

Sul ruolo del portiere: “Quello del portiere è un ruolo difficile, in cui si è soli. Devi fare un lavoro molto preciso, per cui serve una mentalità e una personalità molto forte, perché spesso il portiere è l’uomo più importante della squadra”.

Sulla vittoria dello Scudetto al primo anno in rossonero: “Mi aspettavo di vincere subito. Prima di venire al Milan ho parlato a lungo con la società, e la prima cosa che ho detto è che volevo portare insieme a tutti i miei compagni il Milan al suo livello”.

Su Zlatan Ibrahimović: “Quando Ibra parla tutti lo…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ventrone, il ricordo di Torricelli: “Rivoluzionario, artefice della super Juve”

Il ricordo del bianconero: "Facile odiarlo per quanto ci...

Inter, col Sassuolo sarà emergenza attacco: out Lukaku e Correa

Oggi Big Rom si sottoporrà a nuovi esami, ma...

Faraoni rinnova, al Verona fino al 2025: “Felice. E sono pronto per tornare”

Il laterale gialloblù: "Qui sono diventato un giocatore importante....

Napoli, Spalletti il tormentato: vince, sfida i totem ma diffida della felicità

Dopo l'Ajax sembrava triste ma non recitava: non sa...