Samp-Juve, Djuricic sfida gli amici serbi Kostic e Vlahovic

data

Il centrocampista è tornato a Genova dopo la prima, difficile, esperienza del 2016: “Ora ho 100 gare di A alle spalle e sono più maturo”. E sulla gara contro la Juve: “Non dimentichiamo che Dusan è un ragazzo del 2000…”

Dal nostro inviato Filippo Grimaldi

La porta della Samp era rimasta aperta. Nonostante tutto. Così, tre anni e mezzo dopo, appena Filip Djuricic ha ricevuto la chiamata blucerchiata, rispondere sì è stata una cosa naturale, quasi scontata. E la storia è ricominciata.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

T. Silva: “Parlo spesso con Ibra, voglio giocare fino a 40 anni come lui”

Thiago Silva, ex difensore del Milan attualmente al Chelsea,...

Zanetti, Maldini & Batistuta: quanto conta avere un dirigente bandiera

Al Festival di Trento l'ex viola si è candidato...

Juve, Toni: “Vlahovic? Deve svoltare. E Milik…”

"La squadra deve tornare dominante - afferma l’ex attaccante...

Lazio, Immobile lavora per recuperare. Ma resta in dubbio per lo Spezia

Il centravanti ha iniziato le cure per smaltire l'edema...