Samp, Winks ha detto sì: da Conte a Giampaolo per far tornare grandi i blucerchiati

data

Il centrocampista del Tottenham arriverà nei prossimi giorni in prestito secco sino al prossimo giugno, ma consentirà al club genovese di alzare molto la qualità del gioco in mezzo al campo, sperando in buone notizie anche sul fronte societario

La Sampdoria ha trovato un’intesa di massima per il trasferimento di Harry Winks dal Tottenham a Genova, in prestito secco sino al 30 giugno prossimo. Nei giorni scorsi erano stati avviati contatti fra la dirigenza blucerchiata e il Tottenham, che aveva dato il via libera all’operazione di un centrocampista di grande qualità, ma che non rientrava in maniera forte nei piani del club inglese. Lo stesso Winks aveva aperto al trasferimento in Italia, dando disponibilità al club genovese, ma prendendo tuttavia tempo per un’ultima riflessione (ha giocato infatti sino ad oggi sempre nel Tottenham), anche nella speranza di poter rimanere in Premier League.

COSA CAMBIA

—  

Dall’Inghilterra, tuttavia, non ci sono state offerte,…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Come gioca la Juve? Cinque moduli, ma tanta confusione

Come gioca la Juve? Cinque moduli, tanta confusioneNon ci...

Abraham, zero minuti in Nazionale e la Roma come porto sicuro per far ricredere Southgate

L’inglese sa che per andare al Mondiale dovrà segnare...

Lautaro, Dybala e Di Maria via prima per il Mondiale? Ecco cosa dice la Fifa

I giocatori di Scaloni avrebbero provato a rendersi...

Famiglia, progetti, ruolo: il decalogo (tra le righe) rossonero di Maldini

Abbiamo analizzato le importanti parole del d.t. milanista al...