Cassano e il litigio con Spalletti: “Lo mandai a quel paese, mi mise fuori rosa”

data

Litigio Spalletti-Cassano: il retroscena raccontato dall’ex attaccante

Durante la sua carriera, Antonio Cassano ha avuto molti battibecchi e rapporti complicati sia con compagni di squadra sia con alcuni allenatori. Proprio l’ex attaccante italiano, ha rilasciato alcune dichiarazioni raccontando un retroscena su un litigio con Luciano Spalletti ai tempi della Roma.

Di seguito le dichiarazioni di Antonio Cassano sul suo litigio con Luciano Spalletti:

“Eravamo abituati con la musica ad alto volume in palestra prima dell’allenamento, ad un certo punto alzai ancora il volume, che per me andava sempre al triplo. Arrivò Spalletti e mi disse di abbassare, ma io alzavo. Totti e Montella mi provocavano.

Quando Spallettisi è arrabbiato, io gli ho urlato: “Non stai allenando le pippe dell’Udinese“. Mi ha messo fuori rosa! Poi, dopo ho ricevuto una soffiata che mi aveva tolto il ruolo di vice-capitano prima di un’amichevole, l’ho mandato a quel paese e me ne sono andato via con il pulmino“.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Norvegia-Serbia: Vlahovic-gol su assist di Kostic

I due nazionali della Serbia protagonisti in Nations League....

Italia, i quattro dell’Inter i più utilizzati da Mancini

In una sosta del campionato caratterizzata da ripetuti forfait,...

Verso Inter-Roma, tra rientri dalle Nazionali agli infortunati: il punto

Le ultime in vista del match di sabato sera...

Udinese – Pozzo senza freni: “Il nostro obiettivo è tornare in Europa”

Il team bianconero si avvicina alla ripresa del campionato....