Champions, Milan a Vienna senza il suo Mozart: Adli fuori dalla lista per l’Europa

data

Rossoneri a Salisburgo per la prima di Champions, ma il talento francese, con la passione per la musica, non ci sarà. Pioli e il club però credono in lui e vogliono farne un perno per il futuro

Sarebbe stata una bella storia. Il fan di Mozart che segna nella sua città; il ragazzo che suona il pianoforte che decide un match di Champions a una ventina di minuti dalla casa in cui è nato il maestro. E invece no. Yacine Adli, l’enfant prodige del Milan con la passione per la musica e i capelli ricci scuri, è stato escluso dalla lista Champions e non prenderà parte alla trasferta a Salisburgo di martedì sera, nella città di Mozart.

Gestione

—  

Nessun caso. Il francese, preso l’anno scorso e lasciato in prestito a Bordeaux per tutta la stagione, ha la stima del Milan e soprattutto di Pioli, che durante la preseason ne ha lodato la qualità con la palla al piede: “Ha ottime caratteristiche, da capire la sua posizione”. Ecco il punto chiave. Adli è un trequartista,…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

T. Silva: “Parlo spesso con Ibra, voglio giocare fino a 40 anni come lui”

Thiago Silva, ex difensore del Milan attualmente al Chelsea,...

Zanetti, Maldini & Batistuta: quanto conta avere un dirigente bandiera

Al Festival di Trento l'ex viola si è candidato...

Juve, Toni: “Vlahovic? Deve svoltare. E Milik…”

"La squadra deve tornare dominante - afferma l’ex attaccante...

Lazio, Immobile lavora per recuperare. Ma resta in dubbio per lo Spezia

Il centravanti ha iniziato le cure per smaltire l'edema...