Fiorentina-Juve, Italiano chiama l’attacco: “Voglio più concretezza”

data

Fiorentina a secco da oltre quattro partite, il tecnico rilancia Jovic nel duello a distanza con Vlahovic. E su di sè: “Non sono un integralista”

La settimana in bianconero è iniziata male, con la sconfitta di Udine: domani contro la Juve, la Viola cerca il riscatto. “Archiviamo e ripartiamo dopo questa amarezza – dice Italiano – non ci voleva e non ce l’aspettavamo: potevamo con più qualità ottenere almeno un punto”. Il primo scatto l’allenatore viola lo vuol vedere davanti. Con la Fiorentina a secco da oltre quattro partite. “Dobbiamo iniziare a segnare e ne abbiamo parlato, dietro stiamo concedendo pochissimo ma dobbiamo essere più concreti davanti mettendo del nostro negli ultimi metri”.

JOVIC VS VLAHOVIC

—  

Sfida nella sfida fra compagni di Nazionale. “Ci sono alcuni elementi che direttamente ti dicono che in sei giorni tre partite non sono sostenibili. Jovic è uno di questi e chiaramente a Udine non poteva giocare: penso che domani possa dare un grande…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Norvegia-Serbia: Vlahovic-gol su assist di Kostic

I due nazionali della Serbia protagonisti in Nations League....

Italia, i quattro dell’Inter i più utilizzati da Mancini

In una sosta del campionato caratterizzata da ripetuti forfait,...

Verso Inter-Roma, tra rientri dalle Nazionali agli infortunati: il punto

Le ultime in vista del match di sabato sera...

Udinese – Pozzo senza freni: “Il nostro obiettivo è tornare in Europa”

Il team bianconero si avvicina alla ripresa del campionato....