Gelbison-Taranto, l’obiettivo è risalire la china: le probabili formazioni


Sarà un sabato ricco quello di oggi con tutta la Serie C in campo per le gare della quinta giornata; turno anticipato anche per la concomitanza con le elezioni amministrative per il rinnovo dei membri del Parlamento italiano. Nel girone C, raggruppamento che chiude l’intensa giornata calcistica della terza serie, di scena allo stadio Marcello Torre di Pagani Gelbison e Taranto con fischio di inizio previsto per le ore 20.30 (su TuttoC sarà disponibile il LIVE MATCH dell’incontro con formazioni ufficiali e cronaca testuale).

Padroni di casa ancora a secco di vittorie: nelle prime quattro gare di questa storica partecipazione ad un campionato di Serie C, sotto la guida di mister Gianluca Esposito, per i rossoblu cilentani sono arrivati appena due punti, frutto di altrettanti pari ad Avellino, a reti inviolate, e in casa con il Potenza, che in maniera beffarda ha portato il risultato sul 2-2 in pieno recupero. Di contro, sono arrivate due sconfitte, la prima all’esordio contro la Juve Stabia tra le mura amiche, l’ultima, in trasferta, contro la Virtus Francavilla, nel turno di campionato recente. Un ko che ha indotto la società campana ad esonerare il tecnico originario di Avellino, sostituendolo con l’ex Paganese Fabio De Sanzo. I tifosi chiedono il primo acuto di questa stagione per cominciare ad ingranare la marcia e totalizzare quanti più punti possibili in ottica salvezza.

Gli ospiti invece sembrano rigenerati dalla cura Capuano, che alla sua prima sulla panchina degli ionici hanno realizzato il primo successo stagionale, battendo in casa con il risultato di 2-1 nel derby pugliese la Fidelis Andria. Sotto la gestione Di Costanzo, erano arrivate tre sconfitte di fila, nell’ordine contro Monopoli (4-1) e Turris (2-1) in trasferta, in casa con il Catanzaro (0-3). Il Taranto, di conseguenza, vanta un punto in più rispetto agli avversari di oggi, ma comunque la posizione di classifica in queste prime battute non fa certamente onore. L’approdo del tecnico ex Messina ed Avellino fa ben sperare, soprattutto alla luce della prima gioia stagionale che ha permesso alla compagine pugliese di muovere una classifica fino a domenica scorsa davvero deficitaria.

Gelbison mai vincente nelle ultime cinque sfide con i rossoblu, di cui tre in casa della squadra campana: primo confronto della storia che risale alla stagione 2014/15, nel campionato di Serie D girone H, vittoria di misura degli ionici al Morra di Vallo della Lucania con rete decisiva di Mignogna al 60′. In seguito, negli altri due confronti disputati in casa della formazione cilentana sono arrivate altrettante sconfitte, a cavallo delle stagioni 2018/19 e 2019/20, sempre nel campionato di Serie D girone H, con vittorie dei pugliesi per 1-4 nel primo caso, di 0-1 nel secondo.

Dirige l’incontro il signor Mario Perri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Roberto D’Ascanio della sezione di Roma 2 e Mario Pinna della sezione di Oristano; quarto ufficiale designato è il signor Fabio Pirrotta della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto. In carriera il fischietto capitolino, al terzo anno in C.A.N. C, non ha mai diretto la Gelbison, mentre in un solo caso il Taranto, nel campionato di Serie D girone H, stagione 2019/20, contro il Foggia, corsaro allo Iacovone grazie alla realizzazione decisiva di El Ouazni al 12′.

QUI GELBISON – Con l’approdo di De Sanzo sulla panchina della formazione vallese, cambia anche il modulo, come confermato dal tecnico ex Paganese in sede di conferenza stampa: si partirà con 3-5-2 con qualche cambio negli interpreti. In porta confermato Vitale, difesa composta dagli inamovibili Cargnelutti, Bonalumi e Gilli. Sulle corsie esterne di centrocampo dovrebbero agire Onda e Loreto con interni Papa e Citarella accanto a Fornito che potrebbe agire da playmaker, vista l’assenza dell’infortunato Uliano. Out anche Foresta. In attacco spazio alla coppia De Sena e Sorrentino.

QUI TARANTO – Ospito con un modulo speculare: mister Capuano dovrebbe confermare grosso modo la stessa formazione scesa in campo nel successo interno contro la Fidelis Andria: in porta c’è Vannucchi, davanti a lui il terzetto di centrali difensivi sarà composto da Manetta, Antonini e Vona. Sulle corsie esterne Evangelisti, in pole su Mastromonaco, e De Maria, preferito a Ferrara, inerni Romano e Mazza con Labriola in cabina di regia. In avanti spazio al tandem Guida ed Infantino.

Queste le probabili formazioni dell’incontro Gelbison-Taranto, gara valida per la quinta giornata del campionato di Serie C girone C (LIVE MATCH su TuttoC a partire dalle ore 20.30):

Gelbison (3-5-2): Vitale; Cargnelutti, Bonalumi, Gilli; Onda, Papa, Fornito, Citarella, Loreto; De Sena, Sorrentino. A disp. Cannizzaro, D’Agostino, Marong, Mesisca, Paoloni, Nunziante, Savini, Statella, Correnti, Di Fiore, Faella, Kyeremateng, Sane. All. Fabio De Sanzo

Taranto (3-5-2): Vannucchi; Manetta, Antonini, Vona; Evangelisti, Romano, Labriola, Mazza, De Maria; Guida, Infantino. A disp. Loliva, Russo, Ferrara, Granata, Mastromonaco, D’Egidio, Maiorino, Sakoa, Panattoni, Tommasini. All. Ezio Capuano

Arbitro: Mario Perri della sezione di Roma 1 (ass. D’Ascanio-Pinna) – IV: Pirrotta

Fonte:TuttoC.com

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Potenza, Marchionni: “Buona prestazione, peccato per il gol nel recupero”

Il tecnico del Potenza, Marco Marchionni, analizza così ai...

Foggia, Cudini: “Soddisfatto della prestazione, c’è mancata la zampata”

Le parole in sala stampa di Mirko Cudini, tecnico...

I CONVOCATI ROSSOBLÙ PER TURRIS-TARANTO

3 Marzo 20243 Marzo 2024 Mister Ezio Capuano ha diramato...