Il Gravina ferma sul pari la Nocerina

Un buonissimo Gravina impatta uno ad uno nel suo esordio stagionale, contro una Nocerina a lunghi tratti dominata. Ma andiamo alla cronaca: parte subito forte la partita con gli ospiti che già al terzo minuto si presentano in area con l’ex Scaringella ma la sua spizzicata di testa su calcio d’angolo finisce fuori. Risponde poco dopo il Gravina con una combinazione sulla destra che porta al tiro Chacon ma anche questa volta la palla finisce fuori non lontana dai pali. È il preludio al gol dei padroni di casa che al nono passano in vantaggio col il fantasista argentino Giacon, oggi capitano, che incuneatosi in area dribbla un paio di avversarie e beffa il portiere ospite sul palo opposto. I Campani provano a reagire ma sono ancora i gravinesi ad andare vicinissimi alla rete, questa volta con Romano che entra in area avversaria dalla sinistra ma il suo diagonale è preda del portiere Stagkos. Al 33esimo botta e risposta, prima il Gravina va al tiro ancora  con Chacon ma la sua conclusione e deviata in angolo, la Nocerina risponde con un tiro da fuori area di Chietti che Mascolo mette in angolo. Al 39esimo i molossi vanno vicinissimi al pareggio con Mincica, che si libera bene e dal vertice alto dell’area e prova ingannare Mascolo con un tiro all’incrocio ma la palla finisce di poco fuori. Padroni di casa sul finire del tempo ancora vicini al raddoppio, questa volta con Romano che devia al volo una punizione calciata da Tommasone ma il portiere Stackos si supera e salva i suoi, si va cosi all’intervallo con il Gravina avanti di una lunghezza.

Si riparte e dopo solo due minuti il Gravina si presenta alla conclusione questa volta con Gonella che è bravo a girarsi ma il suo tiro viene parato dal portiere ospite. Al 54esimo la Nocerina per poco non trova il pareggio su un colpo di testa di Scaringella che viene salvato sulla linea da Lauria a Mascolo battuto. Al 67esimo ancora il gravinese Gonella alla conclusione ma il suo colpo di testa sorvola di poco il montante.
Al 82esimo arriva il pareggio per la i campani, con Talamo che approfitta di una disattenzione della difesa gravinese e batte Mascolo in uscita. Il Gravina ci prova fino alla fine anche con il nuovo entrato Perrelli, ma il suo tiro viene bloccato da Stackos.
Dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine, che lascia l’amaro in bocca ai padroni di casa che sono stati puniti oltre modo dell’unica sbavatura di giornata.

Fonte:NotiziarioCalcio.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Sporting Apricena: due conferme e un gradito ritorno

L’ASD Sporting Apricena è lieta di annunciare tre importanti...

Pres. Potenza: “Dalle macerie fatte tante cose, Siviglia resta con noi”

Ospite della trasmissione Stop&Gol su La Nuova TV, il...

Foggia, niente allenamento per Boscaglia: risoluzione attesa domani

Scorrono i titoli di coda sul matrimonio tra Roberto...

DIRIGE TREMOLADA DI MONZA – Taranto Football Club 1927

Fonte: Taranto Football Club Official Site