Il Nardò piega un’ostica Puteolana

Cinque goal, due espulsi, un calcio di rigore, due punzioni vincenti e 10 cartellini sventolati, questo il bilancio di una partita combattuta tra due tipiche compagini del Girone H.

Alla fine ha prevalso il Nardò capace di sfruttare al meglio le occasioni prodotte e i passaggi decisivi del match.

La Puteolana invece deve rammaricarsi per non aver gestito razionalmente il vantaggio numerico dopo aver raggiunto il pari.

FIFA 23 Premieres on Kinguin NOW!
FIFA 23 Premieres on Kinguin NOW!

La cronologia del match si apre con un colpo di testa di Lucatti di poco alto.

Nardò subito aggressivo. Al 5′ De Giorgi pennella un cross radente in area, Lanzolla inzucca da pochi passi. 1-0 per il Toro.

Granata galvanizzati e concentrati controllano il gioco.

Al 13′ sugli sviluppi di un corner, l’assistente richiama l’arbitro per un contatto tra Russo e Guarracino. L’arbitro sventola il rosso diretto per Russo tra l’incredulità generale.

Sul conseguente calcio di punizione Amelio trova il pareggio grazie anche ad una deviazione della barriera che inganna Viola. 1-1.

La partita si fa nervosa. Il Toro reagisce con rabbia e i puteolani non riescono a controllarsi. Amelio si fa ammonire prima per un’entrata fallosa su Lucatti poi al 23′ per un intervento scomposto su Dambros lanciato verso la porta. Parità di uomini ristabilita.

Al 25′ il Nardò usufruisce di un calcio di punizione dal limite. Guadalupi realizza con una balistica perfetta ad infilare l’incrocio dei pali. 2-1

Puteolana tramortita ma reattiva.

Al 37′ Buono impegna a terra Viola in una parata in due tempi.

Lanzolla e De Giorgi rinserrano la difesa a 4 e innescano rapide ripartenze per Polichetti e Mengoli.

Al 43′ Polichetti dribbla in area Buono che interviene in ritardo e lo atterra. Rigore netto.

Batte Dambros rasoterra, Maiellaro tocca ma il pallone si insacca. 3-1

Si va negli spogliatoi con un Nardò rinfrancato.

Il secondo tempo è più scarno di cronaca.

Il Nardò controlla le sfuriate della Puteolana. 

Al 55′ una discesa di D’Ascia si conclude con un tiro rimpallato da De Giorgi.

Il Nardò punge in contropiede. Lucatti va vicino al goal su cross di Dambros. Palla alta.

Al 65′ gran sinistro di Lucatti che scheggia la traversa.

Finale convulso con continui falli e cartellini gialli. Si accende un parapiglia anche fra le due panchine.

Gjonaj, subentrato a Lucatti, per due volte impegna Maiellaro sui tiri a giro ma il sigillo al match lo piazza Mariano che imbeccato da Fedel, al 90′, si invola verso la porta e batte il portiere in uscita. 4-1

Gli ultimi minuti mettono in evidenza la bravura di Viola che smanaccia sopra la traversa un colpo di testa di Haberkon.

Giunge il fischio finale di un incerto arbitraggio. Il Nardò può gioire, la Puteolana deve calarsi meglio nel clima infuocato del Girone H.

Tabellino

NARDO’ – PUTEOLANA 4-1

Scorers: Lanzolla 5′ Amelio 15′ (P), Guadalupi 25′, Dambros rig. 43′, Mariano 90′

NARDO’: Viola; Orlando, De Giorgi, Lanzolla, Russo, Antonacci; Mengoli (57′ Fedel), Guadalupi, Polichetti (70′ Caracciolo); Dambros (60′ Mariano), Lucatti (80′ Gjonaj).

Bench: Di Fusco, Urquiza, Messina, Agnello, Alfarano

Coach: Nicola Ragno

PUTEOLANA: Maiellaro; D’Ascia, Buono, Varchetta, Grieco, Haberkon, Guarracino (75′ De Simone), Amelio, Di Palma, Gatto, Romano (46′ Di Giorgio)

Bench: Lamberti, Catinali, Senatore, Di Lorenzo, Arrivoli, Della Corte, Pantano.

Coach: Salvatore Marra

Arbitro: Giuseppe Lascaro di Matera

Assistenti: Alessandro Laurieri di Matera e Giuseppe Chiarillo di Moliterno

Ammoniti: Ragno, Lucatti, De Giorgi, Lanzolla (N) Varchetta, Haberkon, Marra (P)

Espulsi: Russo al 13′ rosso diretto (N) Amelio al 23′ doppio giallo (P)

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Viterbese, domani è decisiva: Filippi si gioca il posto col Monopoli

Trasferta importante per la Viterbese del tecnico Giacomo Filippi,...

L’Orta Nova cade al San Sabino di Canosa

L’Orta Nova cade al San Sabino di Canosa nella...

SAN SEVERO – A MENTE FREDDA.. LE RIFLESIONI DI DINO MARINO

È vero abbiamo perso 2-0 con un Manfredonia a...