Juve, quante crepe: Di Maria, nessun leader, Allegri solo e confuso

data

L’a.d. Arrivabene l’ha confermato prima del ko, però il tecnico è sempre più distante da squadra e club: giocatori sfiduciati, dirigenti perplessi

Massimiliano Allegri in fondo è un uomo fortunato, perché la blindatura è arrivata prima che il Monza infliggesse alla Juventus la prima sconfitta stagionale in campionato.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juve, da Deloitte rilievi sul bilancio, il club non condivide le valutazioni

La società in un comunicato contesta le valutazioni della...

Juve, il calendario dei prossimi impegni, dall'Arsenal a… Del Piero

Juve, il calendario dei prossimi impegni, dall'Arsenal a... Del...

Milan-Leao, il rinnovo: dopo il Mondiale l’incontro, la trattativa

Il club pubblica un video con i suoi...