Milan, Leao: ‘Famiglia, Pioli e Ibra fondamentali’

data

Il portoghese del Milan si racconta a “Outpump” tra calcio, moda e musica: “Da dove vengo io sembrano tutti invisibili. Ora voglio diventare un titolare in nazionale”

Quando gli chiedono qual è la canzone che lo definisce meglio cita Capo Plaza. “Forse ‘Giovane Fuoriclasse’”. Titolo ad hoc tra l’altro, con un testo che dice così: “Dimmi come siamo messi. Fuoriclasse sì, Leo Messi”. E Leao sorride. Intervistato da “Outpump”, un magazine fondato nel 2016 che tratta soprattutto moda e musica, il portoghese si è raccontato a tutto tondo. Le origini, il rap, il suo album, le sue passioni e ovviamente il Milan, dall’arrivo al rapporto con Ibra.

Origini

—  

Si parte da Almada, distretto di Setúbal, dov’è nato e cresciuto: “Da dove vengo io tutti sembrano invisibili. Qui nessuno ti guarda e nessuno ti vuole guardare. Attraverso il calcio, la musica e la moda, voglio mostrare a tutti i bambini del mio quartiere e dei quartieri simili che possono…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Inter, Inzaghi traballa: il futuro si decide in nove giorni

Il livello delle prestazioni contro Barça e Sassuolo sarà...

Juve-Bologna, Allegri: “Un passo alla volta. E se saremo bravi…”

L'allenatore della Juve dopo il successo sul Bologna: "Milik?...

Juve-Bologna, Allegri: “Un passo alla volta. E se saremo bravi…”

L'allenatore della Juve dopo il successo sul Bologna: "Milik?...

Lecce-Cremonese, le pagelle: i voti Gazzetta

RCS MediaGroup S.p.A.Via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano.Copyright...