Milinkovic da record: presenza 303, entra nella top 10 della storia della Lazio

data

Il Sergente scrive ancora la storia della squadra biancoceleste: presenza fondamentale che permette l’aggancio a Mauri nella top 10 di sempre

Entra in campo e in meno di dieci minuti serve il quinto assist della sua stagione, ovviamente come sempre per Immobile. È il ventiquattresimo assist dalla stagione 2016/2017 quello del Sergente per il capitano della Lazio. Numeri mostruosi, che basterebbero a giustificare il rendimento assoluto di un buon centrocampista e non quello nei confronti di un solo giocatore. Ha iniziato così il campionato Sergej Milinkovic-Savic: continuando a servire assist e aggiungendo poi il gol purtroppo ininfluente giovedì sera contro il Midtjylland. Ma oggi a far parlare non sono le sue meraviglie in mezzo al campo o i suoi numeri tra gol e assist, che lo rendono il più prolifico centrocampista della storia biancoceleste.

Oggi, per scrivere un pezzo di storia, al Sergente della Lazio è bastato soltanto indossare gli scarpini e scendere in campo per…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Abraham, zero minuti in Nazionale e la Roma come porto sicuro per far ricredere Southgate

L’inglese sa che per andare al Mondiale dovrà segnare...

Lautaro, Dybala e Di Maria via prima per il Mondiale? Ecco cosa dice la Fifa

I giocatori di Scaloni avrebbero provato a rendersi...

Famiglia, progetti, ruolo: il decalogo (tra le righe) rossonero di Maldini

Abbiamo analizzato le importanti parole del d.t. milanista al...

Inter, Brozovic infortunato: da Asllani a Mkhitaryan, le alternative

Il 20enne albanese è senza dubbio il favorito per...