Pres Foggia irritato: “C’è stata una caccia alle streghe vergognosa”


Nicola Canonico, presidente del Foggia, è intervenuto al termine della prima vittoria stagionale dei rossoneri, colta ieri sera nel derby pugliese contro la Virtus Francavilla: “Se mi aspettavo più di tre punti? E’ evidente che un presidente vorrebbe sempre vincere ogni domenica. Sono stato coerente e corretto fin dall’inizio del calciomercato e siamo stati etichettati come una delle squadre più competitive del girone. Quando si cambia  un gruppo con 18 nuovi innesti serve equilibrio da parte di tutti. Penso alla curva e all’atteggiamento tenuto: è immenso perché loro tengono al bene del Foggia. Leggo titoli di disastri, situazioni precarie e drammi: siamo appena alla terza giornata. Se è gufare per il Foggia, tengo conto solo di quello che pensano le curve che ci sostengono dal primo all’ultimo minuto. Questo gruppo è giovane, ha bisogno di tempo, di giocare e va sostenuto. Bisogna essere sereni: non abbiamo parlato di vincere il campionato, ma di giocarcela con tutti a viso aperto. Si boccia un allenatore dopo due giornate, quando qualcuno attendeva la primavera per esprimere giudizi su un altro allenatore… Non è corretto verso una società che ha fatto grossi investimenti perché i tifosi possano divertirsi. Invece è scattata una caccia alle streghe che non solo mi ha irritato, ma trovo vergognoso nei confronti di squadra, mister e società. Sono atteggiamenti che non fanno il bene del Foggia: ai gufi dico che non fanno il bene del Foggia. Sono stanco di essere messo di fronte ai risultati negativi, gli addetti ai lavori che danno una valanga di giudizi affrettati devono avere la pazienza di aspettare, fateci lavorare con serenità. Lo spero per il bene e l’interesse del Foggia. Se mettiamo in discussione Boscaglia significa che di calcio non capiamo nulla. I ragazzi sapevano di aver fatto una prestazione indecorosa al Picerno, ma con la Virtus Francavilla mi è piaciuta la determinazione e la voglia di non subire. Noi rimaniamo coi piedi per terra, con umiltà e con la voglia di fare bene“.

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Messina, 20 calciatori convocati per la sfida di Foggia

In occasione della 16ª giornata di campionato di Serie...

Casarano – Nardò 0-0. 27 novembre 2022.

Fonte: AC Nardò Official Youtube channel

Camerun, Onana parla di nuovo: “Il gioco con i piedi non c’entra nulla in questa vicenda”

Il portiere dell'Inter ha ormai lasciato definitivamente il QatarAndré...

Il Trentino perde la Fiorentina. Finita era dei ritiri estivi del grande calcio

Dopo 12 anni in val di Fassa la Fiorentina...