(L’immagine di copertina è tratta da Wikipedia)

ARTICLE INLINE AD

di Danilo Sandalo

Prima vittoria in Serie A per il Lecce di Marco Baroni che sbanca l’ Arechi di Salerno piegando i padroni di casa per due reti ad una grazie alle marcature di Ceesay e Gabriel “prodezza” Strefezza. Per i campani il gol del momentaneo pareggio è stato propiziato da un’ autorete di Gonzalez che sugli sviluppi di un calcio d’ angolo, nel tentativo di spazzare via il pallone, svirgola la sfera e beffa l’ incredulo Falcone.
Una gara che ha visto il Lecce giocare da squadra matura, sapendo dettare i ritmi al gioco con abnegazione e sacrificio da parte dei giocatori ma anche una certa padronanza tattica che può creare spunti interessanti sfruttando le caratteristiche dei propri uomini, proprio come successo con il gol di Ceesay che in velocità brucia la difesa della Salernitana, Sepe compreso, e deposita in rete al termine di un’ azione degna di una prova olimpica di atletica leggera.
Il gol della vittoria dei salentini è arrivato grazie ad una prodezza individuale di Strefezza al minuto 83′: lui che era reduce da un infortunio e che era entrato in campo solo pochi minuti prima è riuscito a prendersi la scena totale dell’ incontro realizzando una rete di notevole caratura tecnica dimostrando nello stesso tempo di avere sia i panni del leader che quelli del campione.
Con questa vittoria i salentini si portano a quota sei punti in classifica, mettendosi tranquilli e nella condizione di poter lavorare con serenità per poter continuare il processo di crescita in attesa di poter vedere all’ opera Samuel Umtiti che andrebbe a valorizzare definitivamente il potenziale di questa squadra che si sta esprimendo egregiamente nonostante sia una neopromossa.
Se il buongiorno si vede dal mattino c’è da stare sereni per poter passare una bella giornata!