Top & Flop di Gelbison-Taranto


Primo storico successo in Serie c per la Gelbison, che asfalta il Taranto al Marcello Torre di Pagani con il risultato netto di 3-0: primo acuto stagionale per la compagine vallese del neo tecnico De Sanzo, che permette ai rossoblu di fare un importante balzo in avanti in classifica, superando al contempo la stessa formazione pugliese.

Gli ionici provano subito a prendere le misure dei padroni di casa, i quali quasi a sorpresa trovano la rete del vantaggio: al 14′ corner di Fornito ad uscire per l’inzuccata vincente di Cargnelutti. Ritmi blandi per buona parte della prima frazione di gioco, superata la mezz’ora gli ospiti sfiorano il pari con Romano, che di testa trova la risposta di D’Agostino.

All’intervallo Capuano manda in campo Tommasini ed Evangelisti, provando a cambiare le sorti del match. Cionostante gli uomini di De Sanzo trovano la rete del raddoppio con Faella, che capitalizza al massimo un lancio dalle retrovie beffando Vannucchi in uscita. L’ingresso in campo di Sakoa tra gli ospiti non sortisce gli effetti sperati, i cilentani premono sull’acceleratore e realizzano la rete del tris con Fornito che dalla trequarti lascia partire un siluro che si stampa nel sette. Gli uomini di De Sanzo controllano senza rischiare, gli ospiti arrancano senza riuscire a trovare spazi. Dopo sei minuti di recupero, l’arbitro Perri di Roma 1 decreta la fine delle ostilità. Gelbison fuori dalla zona rossa a quota 5 punti in altrettante gare, a +2 proprio dal Taranto che non dà continuità al successo maturato domenica scorsa nel derby con la Fidelis Andria.

Nel prossimo turno di campionato, la Gelbison farà visita all’Audace Cerignola, sabato 1° ottobre alle ore 17.30; in contemporanea il Taranto ospita allo Iacovone il Foggia, nel derby pugliese della sesta giornata.

Ecco i Top & Flop del match:

TOP

Fabio De Sanzo (Gelbison): al ritorno in panchina tra i professionisti, dopo la parentesi in Serie C con la Paganese, regala la gioia dei tre punti alla formazione cilentana che centra così la prima vittoria in Lega Pro. Formazione ben disposta in campo, frutto dei diversi cambi apportati dal 1′, spigliata, propositiva e vogliosa. Di questo passo, si può tranquillamente concretizzare l’obiettivo della salvezza. STRATEGA

Nessuno per il Taranto: mister Capuano non dà continuità al successo maturato con la Fidelis Andria. Gli ionici giocano una bruttissima partita, dopo aver avuto un buon approccio in apertura. Ma con il passare dei minuti ha prevalso la Gelbison, che ha schiacciato i rossoblu pugliesi senza permettere di uscire dal guscio. SPENTI

 FLOP

Nessuno per la Gelbison: gara da incorniciare per la formazione vallese, che non commette alcun errore, specialmente in fase difensiva con il collaudato terzetto Bonalumi, Cargnelutti e Gilli. Bene il centrocampo e l’attacco che ha acquisito nuova verve con Faella, alla prima rete stagionale. IMPECCABILI

L’attacco del Taranto: attacco abulico, senza grandi fiammate. Difficile scardinare la difesa di casa con azioni spesso arrancate e senza costrutto. Una serata da dimenticare in fretta, vista la delicata situazione di classifica in queste primissime giornate. CONFUSIONARI

RIVIVI LE EMOZIONI DEL MATCH!

Fonte:TuttoC.com

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Top&Flop di VIrtus Francavilla-Latina

Vittoria meritata della Virtus Francavilla che si impone sul...

Potenza, Marchionni: “Buona prestazione, peccato per il gol nel recupero”

Il tecnico del Potenza, Marco Marchionni, analizza così ai...

Foggia, Cudini: “Soddisfatto della prestazione, c’è mancata la zampata”

Le parole in sala stampa di Mirko Cudini, tecnico...

I CONVOCATI ROSSOBLÙ PER TURRIS-TARANTO

3 Marzo 20243 Marzo 2024 Mister Ezio Capuano ha diramato...