Youth League, buon debutto del Milan: col Salisburgo finisce 1-1

data

A Grodig la squadra di Abate impone il pari alla finalista della scorsa edizione. Rossoneri avanti con Coubis, per gli austriaci pareggia Konaté

L’esame era duro, ma il Milan lo ha superato. Se l’inizio di campionato della Primavera rossonera è stato deludente, il pareggio (1-1) in casa del Salisburgo all’esordio in Youth League vale tanto, perché gli austriaci ad aprile erano arrivati fino alla finale della Champions dei giovani, poi persa 6-0 contro il Benfica. Rispetto alla squadra che a Nyon iniziò la partita contro i portoghesi c’erano soltanto due conferme (i centrocampisti Sahin e Hofer), ma resta il risultato che lascia ben sperare in vista delle altre partite del girone contro Dinamo Zagabria e Chelsea. A proposito, poker (4-2) dei croati sui Blues, che testimonia come i valori nella Champions dei grandi siano una cosa e tra i 19enni un’altra.

Sblocca Coubis

—  

A Grodig, in un campo immerso nel verde delle montagne a pochi chilometri da Salisburgo, il Milan -…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Inter: Handanovic-Onana, chi gioca contro il Barcellona? Il dilemma

Il capitano non impeccabile su Dybala, martedì con il...

Chi è Jakub Kiwior, dalle lodi di Lewandowski all’interesse del Milan

Ventidue anni, personalità e poche parole. Per il capitano...

Juve, tutti i fuori programma dei primi tre mesi

La Juve sperava in un avvio di stagione decisamente...