Zanetti: “La Salernitana ha alzato l’asticella ma poi c’è sempre il campo. Cambi? Non credo nel turnover”

data

A Salerno sulla carta, uno scontro diretto.

Salernitana – Empoli. Sulla carta, uno scontro diretto. Sul campo però i granata sembrano più avanti e con obiettivi diversi rispetto alla squadra di Zanetti che analizza la sfida in conferenza stampa. Le sue parole sono riprese da pianeta Empoli.

Il tecnico ritiene che la Salernitana non sia da considerare una piccola né tantomeno una pericolante. “Mi è difficile pensare che chi ha investito quasi 50 milioni sul mercato possa considerarsi collocabile sul nostro stesso livello o abbia il nostro stesso obiettivo. La Salernitana ha alzato l’asticella ma poi c’è sempre il campo. Sarà una sfida interessante e stimolante per continuare il nostro percorso di crescita e dare continuità di prestazioni. Faremo dei cambi ma non stravolgerò sicuramente la squadra. Non credo nel turnover, non l’ho mai fatto a meno che un giocatore non mi dia la sensazione di essere stanco. Si possono sopportare tre partite in una settimana anche perché i miei…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Come gioca la Juve? Cinque moduli, ma tanta confusione

Come gioca la Juve? Cinque moduli, tanta confusioneNon ci...

Abraham, zero minuti in Nazionale e la Roma come porto sicuro per far ricredere Southgate

L’inglese sa che per andare al Mondiale dovrà segnare...

Lautaro, Dybala e Di Maria via prima per il Mondiale? Ecco cosa dice la Fifa

I giocatori di Scaloni avrebbero provato a rendersi...

Famiglia, progetti, ruolo: il decalogo (tra le righe) rossonero di Maldini

Abbiamo analizzato le importanti parole del d.t. milanista al...