A Lavello altro 0-0 del Nardò con giallo finale.

Il Nardò centra il terzo 0-0 consecutivo sul neutro di Venosa contro il Lavello di Karel Zeman. Partita molto equilibrata tra due squadre di pari valore e ben disposte in campo. Il Lavello puntava a bissare la vittoria ottenuta a Nocera mentre il Nardò cercava di incrementare la casella dei goal segnati. Niente vittoria e niente goal. Arriva uno zero con scarne note di cronaca.

Nel primo tempo ci ha provato il Nardò con un tiro dalla distanza di Mengoli al 5′, alto sopra la traversa. Al 9′ è Delgado che partendo da destra converge verso il centro e dal limite calcia di sinistro, pallone di poco a lato.

Al 15′ Lavello pericoloso. Punizione dai 20 metri, tocco corto per Bruno, Viola devia in angolo

Risponde il Nardò al 20′ sugli sviluppi di una punizione tiro teso di Dambros, D’Angelo intercetta di testa e devia in angolo in piena area.

Il tempo si chiude senza particolari pericoli per i portieri. Al 35′ Trapani anticipa Dambros lanciato in profondità e rinvia con i piedi dal limite mentre al 45′ para un rasoterra centrale dello stesso brasiliano.

Nel secondo tempo subito un pericolo per Viola. Guadalupi perde palla a centrocampo, incursione di Guaita appoggio per Emsis che calcia trovando Viola pronto alla respinta poi Urquiza si immola schermando il tiro di Guaita.

Ragno manda in campo Gjonaj e l’albanese al 24′ va subito al tiro dal limite, Trapani sulla traiettoria blocca in due tempi

Al 27′ tentativo di Dambros in corsa da fuori area con palla che sfiora il palo

Al 33′ scontro Orlando – D’angelo, ne fa le spese il lavellese espulso D’Angelo che becca la doppia ammonizione con conseguente rosso.

Nel finale il Nardò ci crede. Ragno manda in campo Lucatti. Al 38′ su angolo di Guadalupi De Giorgi colpisce di testa mandando alto.

Al 43′ conclusione del neo entrato Agnello con deviazione di un difensore che spiazza Trapani, pallone in angolo.

Finale con giallo. Al 49′ De Giorgi calcia dal limite, Bruno devia di testa la palla colpisce la traversa e rimbalza sul terreno, molto probabilmente oltre la linea di porta ma arbitro e assistente non sono d’accordo. Finisce 0-0 tra le proteste dei granata che nonostante tutto muovono la classifica e portano a 4 partite l’imbattibilità della porta. Il Lavello dal canto suo col punto guadagnato esce dalla zona play out e guarda con fiducia al futuro.

TABELLINO

LAVELLO – NARDO’ 0-0

LAVELLO (4-3-3) Trapani; Lara Delgado, Bruno, D’Angelo, Collura (39′ s.t.Quarta); Romano (12′ s.t. Grande), Acampora, Monaco; Guaita (34′ s.t. Di Stasio), Emsis, Oliveira (19′ s.t. Puntoriere). In panchina: Cassano, Capitano, Golia, Tavarone, Mancino. All. Zeman

NARDO’ (3-5-2) Viola; De Giorgi, Urquiza, Russo; Orlando, Mengoli (27′ s.t. Agnello), Guadalupi, Polichetti (26 s.t. Fedel), Antonacci; Mariano (19 s.t.Gjonaj), Dambros (37′ s.t. Lucatti). In panchina: Di Fusco, Lanzolla, Massarelli, Ciracì, Caracciolo. All. Ragno

ARBITRO Silvestri di Roma 1Assistenti: Giulio Pancani di Roma 1 e Mirko Librale di Roma 2.

NOTE Espulso D’Angelo al 33′ s.t. per doppia ammonizione; ammoniti Puntoriere e Urquiza; angoli 6-4 per il Nardò.

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Roma, pronto un biennale al ribasso per Smalling. Inter in agguato

Il difensore con ancora poche presenze potrà avvalersi della...

Juve, l'intercettazione: "Arthur pagato 75 milioni, palese non valesse tanto"

Juve, l'intercettazione: "Arthur pagato 75 milioni, palese non...