Alle 21, riflettori puntati sul derby Audace Cerignola Taranto, i gialloblu provano a confermarsi

Dopo il pareggio contro l’Avellino, questa sera il Cerignola tornerà a giocare in casa, contro il Taranto per una sfida che ha il sapore amarcord degli anni ’90, quando le due squadre si davano battaglia in serie D. Scontata la squalifica, torna in panca mister Pazienza, che probabilmente farà rifiatare qualcuno dei suoi, facendo turn over. Quasi sicura la conferma del modulo al quale si è affidato fino ad ora tecnico di San Severo. Molto probabile la conferma di Saracco tra i pali, protagonista contro l’Avellino, in difesa quasi sicuro l’impiego di Blondett e Ligi come coppia centrale, considerata la squalifica per 2 gare di Gonelli. Ritorna tra i convocati capitan Allegrini che siederà in panchina. Sulle fasce, l’instancabile Russo a sinistra e Botta a destra, arretrato sulla linea di difesa. In mezzo al campo, probabile possa rifiatare Bianco, in pole per la sua sostituzione Capomaggio, affiancato da Tascone e Langella. In avanti, confermatissimo Malcore, dopo i 5 centri in campionato, ai suoi lati l’imprevedibilità di  Neglia e la velocità di D’Ausilio che dovrebbe vincere il ballottaggio con Achik.
Matteo Bancone

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Un mago di provincia portò l’Olanda a Cittadella. E fece il 3-3-4

Un mago di provincia portò l’Olanda a Cittadella. E...

VARIAZIONE GARE 9^ GIORNATA RITORNO

COMUNICATO UFFICIALE N. 163/DIV del 8 Febbraio 2023 ...

8 febbraio 2023 – Barletta calcio, stangata del giudice sportivo

Fonte: AntennaSud Official Youtube channel