Milan, Tonali è l’incubo del Verona

data

Il centrocampista rossonero era stato decisivo (doppietta) a Verona già alla fine dello scorso torneo. E pensare che Pioli stava per sostituirlo…

Certo, la prima cosa che balza agli occhi è la storia che si ripete: oggi come cinque mesi fa è lui a ripescare il Diavolo che sta finendo sotto la linea di galleggiamento, e riportarlo a bordo sano e salvo. Nella vita di un giocatore ci sono squadre che lasciano il segno, nel bene e nel male. Squadre contro le quali non esiste la banalità, come se fosse scritto nelle stelle del calcio. Per Sandro Tonali c’è senza dubbio il Verona. Il dato racconta che tre dei suoi sette gol in Serie A – insomma, stiamo parlando di un ragazzo di lotta e di governo, non di un bomber – sono arrivati contro l’Hellas. Tutti a Verona. In entrambe le circostanze sono stati autografi decisivi, per il risultato e per il cammino della squadra.

Morale

—  

A maggio era la terzultima di campionato ed erano in molti a individuare nella trasferta…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ecco la nuova Juve di John Elkann. I tifosi sognano Del Piero presidente

La ripartenza sarà affidata ad Allegri e Cherubini. Ma...

Juventus, lettera di Agnelli: “È venuta meno la compattezza”

L'ormai ex presidente: "Stiamo affrontando un momento delicato societariamente....

CdA Juventus: ecco chi sono i 10 membri dimissionari

CdA Juventus: ecco chi sono i 10 membri dimissionari...

Malinovskyi, Muriel, Zapata e forse Musso: Gasp prepara la rivoluzione per la Dea

Malinovskyi, Muriel, Zapata e forse Musso: Gasp prepara la...