Samp-Roma: Mou a sorpresa boccia Zaniolo: panchina a Marassi

data

Il tecnico gli ha preferito Belotti dal primo minuto. E quando Pellegrini sembrava sul punto di uscire, il primo a scaldarsi è stato Bove. Nicolò si aspettava di giocare e ci è rimasto male

Solo panchina. A sorpresa, perché la presenza di Nicolò Zaniolo in campo a Marassi dal primo minuto contro la Samp veniva data da tutti per scontato. Evidentemente per tutti ma non per l’unico che conta, quello che decide chi sono gli undici che scendo in campo per la Roma, ovvero José Mourinho, che gli ha preferito Belotti. E quando per un attimo si è temuto che Pellegrini fosse costretto a uscire, toccato duro al 27’ da Rincon, il primo a scaldarsi non è stato Zaniolo ma Bove, ulteriore indicazione che il tecnico dei giallorossi evidentemente non è intenzionato a dar fiducia all’azzurro.

In campionato sinora Zaniolo ha disputato solamente 5 partite, senza gol o assist. Tre gare (Juventus, Monza e Udinese) le ha saltate per l’infortunio a una spalla, il 12 settembre contro…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ecco la nuova Juve di John Elkann. I tifosi sognano Del Piero presidente

La ripartenza sarà affidata ad Allegri e Cherubini. Ma...

Juventus, lettera di Agnelli: “È venuta meno la compattezza”

L'ormai ex presidente: "Stiamo affrontando un momento delicato societariamente....

CdA Juventus: ecco chi sono i 10 membri dimissionari

CdA Juventus: ecco chi sono i 10 membri dimissionari...

Malinovskyi, Muriel, Zapata e forse Musso: Gasp prepara la rivoluzione per la Dea

Malinovskyi, Muriel, Zapata e forse Musso: Gasp prepara la...