Top & Flop di Taranto-Foggia


E’ una vittoria pesante e imprortante quella del Taranto che regola il Foggia in un derby infuocato con due espulsi nei dauni e tanto nervosismo ma di certo pieno di emozioni. Una vittoria importante soprattutto per il morale dei tarantini che venivano da una sconfitta pesante contro la Gelbison di sabato scorso. Per il Foggia tanto rammarico soprattutto per il rigore sbagliato da Vuthaj. Ad ogni modo la formazione rossoblù ha denotato più lucidità soprattutto nel secondo tempo. Nel primo tempo il Taranto parte bene con due occasioni importanti con Tommasini ( uscito poi per un problema fisico) e Romano che hanno visto il portiere del Foggia Nobile pronto a respingere. Dopo è il Foggia che viene più fuori con alcune manovre importanti e che vedono soprattutto D’Ursi e Schenetti protagonisti di due palle gol davvero ghiotte. Soprattutto è Schenetti che ha l’occasione migliore ma la traversa dice di no al trequartista dauno. E poi arriva l’episodio decisivo. Infantino, subentrato a Tommasini, spizza di testa per Romano che si incunea in area e si procura il calcio di rigore con conseguente espulsione di Malomo. Infantino è freddo dal dischetto e realizza il gol del vantaggio. Nella ripresa non ci sono particolare emozioni fino di fatto al rigore di Vuthaj che avrebbe potuto cambiare nuovamente il match ma il portiere del Taranto Vannucchi neutralizza il tiro dell’attaccante dauno. Nel finale qualche sofferenza per il Taranto ma alla fine la formazione rossoblù tiene e porta a casa i tre punti a casa. Per il Foggia una sconfitta ancora molto dura ma che ora dovrà ricostruirsi con il nuovo allenatore. Per il Taranto tre punti che, forse, finalmente possono portare un po’ di sereno alla squadra e a tutto l’ambiente.

TOP

Infantino ( Taranto): l’entrata in campo del centravanti ex Matera cambia completamente la partita. Dà in là a Romano che si presenta in area e conquista il rigore e poi trasforma con freddezza il penalty. DECISIVO

Schenetti ( Foggia): prova a trascinare i suoi cercando di creare scompiglio nella difesa del Foggia. Anche nel s3econdo tempo scuote la squadra anche se brancola spesso nel buio. PRESENTE

FLOP

Tutti i giocatori del Taranto hanno disputato un’ottima gara e, dunque, nessuno merita l’insufficienza

Malomo ( Foggia): lascia la squadra in dieci ed è protagonista in negativo perchè è colui che causa il rigore. Spesso distratto e poco lucido. SPAESATO

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

TARANTO-CROTONE: I CONVOCATI DI MISTER CAPUANO

TARANTO-CROTONE: I CONVOCATI DI MISTER...

Agnelli a cena con Allegri consegna a Max il “testimone” Juve

Max non potrà più essere "soltanto" l'allenatore bianconero: la...

Messina, 20 calciatori convocati per la sfida di Foggia

In occasione della 16ª giornata di campionato di Serie...

Casarano – Nardò 0-0. 27 novembre 2022.

Fonte: AC Nardò Official Youtube channel