Bruno Alves a CM: ‘Vacanze a Ibiza e capodanni insieme, vi racconto CR7. Mi voleva alla Juve, Allegri preferì Caceres’ | Primapagina

data

Chissà se ora che è diventato dirigente Bruno Alves centra gli affari come faceva con gli incroci dei pali. 40 anni tondi tondi, una vita nel calcio con due passaggi in Italia tra Cagliari e Parma. Quasi 50 gol in carriera, la maggior parte su punizione e un’amicizia speciale con Cristiano Ronaldo. A giugno l’ex difensore portoghese si è ritirato diventando il nuovo direttore sportivo dell’Aek Atene: “Per me è un’opportunità importante – racconta nella nostra intervistaDopo tanti anni da giocatore ho iniziato un nuovo progetto con una squadra di livello, è un’esperienza per crescere“.

Nel 2016 a 34 anni arrivi in Italia al Cagliari. Ci spieghi cosa ti ha spinto?
“Già quando ero in Russia avevo avuto l’opportunità di venire in Serie A, ma ho fatto altre scelte. Così, quando ai tempi del Fenerbahçe…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la lente della Procura di Torino

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la...

“Infame, traditore, sbirro”, alcuni commenti a De Sciglio sul caso Juventus

Il calciatore della Juventus, Mattia De Sciglio viene pesantemente...

Roma, pronto un biennale al ribasso per Smalling. Inter in agguato

Il difensore con ancora poche presenze potrà avvalersi della...