Crotone-Fidelis Andria, vietato sbagliare. Le probabili formazioni


La sconfitta nel derby calabrese della scorsa settimana ha fatto scivolare il Crotone a -4 dalla vetta occupata dal Catanzaro, superato anche dal Pescara, rendendo così di “vitale” importanza vincere questa partita contro la Fidelis Andria, fanalino di coda del girone C, per non perdere ulteriore terreno. I federiciani, che dal 1° novembre sono nelle mani di Diaw Doudou, hanno mostrato segnali di ripresa pareggiando in casa nel derby pugliese contro il Monopoli e anche loro, come i rossoblu, non possono permettersi di sbagliare l’approccio alla partita. Chiaramente il match allo stadio “Ezio Scida” vede i padroni di casa favoriti sugli avversari ma se il Crotone è “obbligato” a vincere per rimanere in scia del Catanzaro, la Fidelis è chiamata comunque a dare segnali incoraggianti in vista degli scontri diretti che valgono briciole di salvezza. Parlando dei precedenti tra le due formazioni, dobbiamo riavvolgere il nastro fino alla fine dello scorso millennio quando il 23 dicembre del 1999 il Crotone si impose sui pugliesi per 3-0 grazie ad una doppietta di Elia e al gol di Pasino. Andò meglio nella gara di ritorno quando la Fidelis Andria vinse, al termine di un match pirotecnico, per 4-3. In quella stagione poi entrambe raggiunsero il proprio obiettivo: il Crotone ottenne la prima storica promozione in cadetteria mentre biancoazzurri riuscirono ad ottenere la salvezza vincendo la doppia sfida play-out contro il Gualdo. 

QUI CROTONE – Mister Lerda è costretto a rinunciare a qualche pedina importante in vista della gara con Kargbo, Cuomo e Calapai fermi ai box. In attacco, insieme a Gomez e Chiricò, chance per Panino che è favorito su Tribuzzi. Quest’ultimo quindi rimarrà nei tre di centrocampo con Petriccione in regia e Awua mezzala. La difesa vedrà il ritorno a destra di Mogos, con Giron sulla corsia mancina, e la coppia centrale formata da Golemic e Bove a protezione della porta di Branduani. 

QUI FIDELIS ANDRIA – Conferme per mister Doudou che rispetto al pareggio nel derby dovrebbe cambiare un solo elemento; infatti sarà Ciotti, e non Hadziosmanovic, a sostituire l’infortunato Fabriani in difesa che verrà completata da Dalmazzi e Milillo davanti alla porta di Vandelli e Mariani a sinistra. In regia Arrigoni sarà accompagnato da Djibril e Candellori con Urso sulla trequarti. In attacco il tandem offensivo composto da Bolsius e Sipos. 

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

Crotone (4-3-3): Branduani; Mogos, Golemic, Bove, Giron; Tribuzzi, Petriccione, Awua; Chiricò, Gomez, Panino A disp. Dini, Gattuso, Giannotti, Bernardotto, Vitale, Papini, Rojas, Crialese, Pannitteri, Tumminello All. Franco Lerda

Fidelis Andria (4-3-1-2): Vandelli; Ciotti, Dalmazzi, Milillo, Mariani; Djibril, Arrigoni, Candellori; Urso; Bolsius, Sipos A disp. Zamarion, Delvino, Graziano, Hadziosmanovic, Pinelli, Paolini, Zenelaj, Alba, Pavone, Mercurio, Orfei, Persichini All. Diaw Doudou

Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia (assistenti: Glauco Zanellati di Seregno e Michele Piatti di Como). Quarto ufficiale: Antonio Savino di Torre Annunziata

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la lente della Procura di Torino

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la...

“Infame, traditore, sbirro”, alcuni commenti a De Sciglio sul caso Juventus

Il calciatore della Juventus, Mattia De Sciglio viene pesantemente...

Roma, pronto un biennale al ribasso per Smalling. Inter in agguato

Il difensore con ancora poche presenze potrà avvalersi della...