Dopo i Mondiali sarà un’altra Serie A, ma la sosta può aiutare il Napoli

data

Godiamoci l’ultimo weekend di campionato, poi sarà Qatar. Ma cosa troveremo nell’anno nuovo?

Non possiamo fare altro, prima di questa lunghissima sosta, che goderci l’ultimo weekend di campionato. Poi, d’accordo, penseremo al Mondiale che – anche senza l’Italia – resta un appuntamento bellissimo per tutti gli amanti del calcio. Non ci guiderà il tifo, la passione per gli azzurri, ma sarà comunque uno spettacolo vedere tutte le Nazionali più forti, quasi tutti i campioni più celebrati, in una vetrina straordinaria. E se i grandi nomi saranno sicuramente protagonisti e al centro della scena, sarà anche l’occasione per spiare e scoprire talenti meno conosciuti. Da sognare e immaginare in Italia – giocando magari d’anticipo sulla concorrenza – alla ripresa del campionato.

Ricominciare

—  

Già, la ripresa del campionato. L’impressione, come raccontano in tanti, allenatori e preparatori atletici in particolare, è che tra due mesi ripartirà una stagione al…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Barella: “Io e la mia Inter siamo cambiati. Ora rimontiamo il Napoli”

Il centrocampista sardo fa il punto: "Ci siamo parlati,...

Faraoni: “Inter? La verità è che non c’entravo nulla. Mi rendo conto solo ora…”

L'esterno dell'Hellas Verona Davide Faraoni ha parlato a Cronache di...

Ibra attore con Verdone. De Laurentiis: ‘Un gigante che è già anche un grande attore!’

Il calciatore sul set in “Vita da Carlo-2”: ha...

Juve, la Procura sul fratello di Chiellini: “È lui il contabile delle plusvalenze”

Nelle carte dell'inchiesta i pm torinesi ricostruiscono il ruolo...